Home Cronaca Fuscaldo, ancora un mare di ......

Fuscaldo, ancora un mare di … melma

di Anna Zupi

Ci risiamo. A distanza di qualche giorno torniamo ad occuparci della situazione con la quale sono costretti a fare i conti abitanti e turisti di Fuscaldo (CS). Prosegue, oramai incessantemente, la scia di liquame marrone che adorna il mare della bella cittadina tirrenica.

Già da Ferragosto i bagnanti  lamentavano le pessime condizioni delle acque e l’impossibilità di potersi fare un bagno a mare nonostante le alte temperature. Affollatissime, infatti, le docce pubbliche che però non riescono a placare gli animi infervorati specie di chi ha a disposizione pochi giorni di ferie o ancora di chi per soggiornare nella cittadina tirrenica ha pagato fior di quattrini. Da giorni si susseguono appelli dei bagnanti rivolti al Sindaco Gianfranco Ramundo.

Orecchie da mercante però dal Comune di Fuscaldo che non fornisce nessuna risposta. Oggi 18 Agosto impazza sui social il video realizzato da Alessandro Ruvio Fognatour”. Le immagini, parlano chiaro. Uno spettacolo dei più indegni che la nostra bella regione riesce ad offrire. Addirittura si possono notare anche bambini (difficile trattenerli sulla spiaggia) che nuotano in quella che si potrebbe definire “una fogna”. 

Alcuni turisti indignati fanno sapere: “perchè dobbiamo pagare il doppio delle tasse, in quanto seconda casa, ospitare amici da altre città e mostrare questo spettacolo?
Sarebbe doveroso fornire risposte e soluzioni nel più breve tempo possibile.
Non ci rimane che auspicare che il Sindaco prenda la situazione in mano, fornendo risposte e soluzioni.