Home Politica Elezioni 2020: ballottaggi a Reggio, Crotone...

Elezioni 2020: ballottaggi a Reggio, Crotone e altre quattro città

Reggio Calabria, a scrutinio ancora non concluso ma dall’esito ormai consolidato, al secondo turno si sfideranno Giuseppe Falcomatà, candidato sindaco del centrosinistra nonché primo cittadino uscente, e l’avversario della fazione opposta Antonio Minicuci. I due hanno superato gli altri sette candidati a sindaco: al primo turno Falcomatà, sostenuto da 11 liste, ha raggiunto il 37,17% dei consensi, mentre Minicuci, espresso dalla Lega e sostenuto da 10 liste, si è attestato al 33,77%.

Si andrà al secondo turno anche a Crotone, il cui voto ha registrato più di una sorpresa: anche qui a scrutinio non ancora definitivo è chiaro che al ballottaggio la sfida sarà tra il candidato sindaco del centrodestra, Antonio Manica, sostenuto da 10 liste e attestatosi ad oltre il 41%, e Vincenzo Voce, sostenuto da quattro liste civiche con le quali ha raggiunto il 36,3%. Niente da fare, invece, per il candidato del centrosinistra Giuseppe Arcuri, sostenuto da una coalizione nella quale però non è stata presente la lista del Pd.

Altri quattro comuni calabresi sopra i 15mila abitanti saranno chiamati al ballottaggio. Partiamo dalla provincia di CosenzaCastrovillari ci sarà duello tra il candidato sindaco del centrodestra, Giancarlo Lamensa (43,71%) e l’avversario del centrosinistra Mimmo Lo Polito, primo cittadino uscente (36,84%). Secondo round anche a San Giovanni in Fiore, dove la contesa coinvolgerà Rosaria Succurro, candidata sindaco del centrodestra (25,62%), e Antonio Barile, sostenuto da una sola lista (19,72%),

Cirò Marina, in provincia di Crotone, si sfideranno al secondo turno Sergio Ferrari (39,38%) e Giuseppe Dell’Aquila (35,20%), entrambi sostenuti da tre liste al primo turno. Infine, ballottaggio anche a Taurianova (Reggio Calabria) tra Roy Biasi, candidato sindaco della Lega sostenuto anche da altre due liste civiche e attestatosi al 42,59%, e il candidato sindaco del Pd e di un’altra lista civica Fabio Scionti, primo cittadino uscente che al primo turno ha riportato il 25,58%. Fuori dai giochi, invece, il candidato sindaco del centrodestra, Daniele Prestileo, fermatosi al 222,96%.