Home Sport Calcio Pokerissimo Vibonese: nulla da fare per...

Pokerissimo Vibonese: nulla da fare per la Paganese

Sono passati sette mesi e mezzo dall’interruzione dello scorso campionato. L’ultimo match giocato fu proprio Vibonese-Paganese. Allora finì 1-1. Oggi, però, i valori sono completamente cambiati e la squadra calabrese ha battuto in maniera abbastanza netta la formazione ospite con il punteggio di 5-2. In una sola partita la squadra di Galfano ha realizzato quasi il doppio dei gol realizzati nei quattro precedenti match.

La gara

L’inserimento dei vari Laaribi, Statella, ecc… prosegue e va a gonfie vele tanto è vero che Galfano si affida nuovamente alla stessa formazione di domenica scorsa con Plescia di punta. E la gara si mette subito bene con la rete del vantaggio targata Laaribi, dopo dieci minuti, che realizza di testa…non la specialità della casa. Il raddoppio arriva dopo pochi minuti grazie a Statella, ma soprattutto grazie al portiere ospite Fasan che praticamente si fa gol da solo. Ad inizio ripresa arriva anche il 3-0 firmato Spina che va a rete dopo una ribattuta del portiere su conclusione di Plescia. La Paganese prova a reagire e Mahrous atterra Onescu in area: è rigore, che Diop trasforma per il 3-1. Ma la possibilità di riaprire il match da parte della squadra ospite svanisce subito: Sbampato atterra Pugliese in area; il penalty stavolta è per la Vibonese: lo stesso Pugliese trasforma e chiude il match.

Il 41enne Scarpa prova a riaprire i giochi ad un quarto d’ora dalla fine siglando il 4-2, ma allo scadere l’ex Parigi trasforma il rigore del 5-2 finale.

Una vittoria netta, la prima in campionato in casa, che certamente serve per la classifica e per proseguire il percorso di crescita. L’impressione, o quantomeno il sospetto, è che la squadra di Galfano, della quale non vanno sminuiti i meriti, non abbia trovato un rivale capace di opporre una buona resistenza. Ciò che conta, però, in questo momento, è riuscire a portare a casa punti e crescere di condizione.

La squadra, adesso, avrà la possibilità di lavorare per un’intera settimana: tutte le altre, infatti, dovranno disputare un turno infrasettimanale, mentre la squadra di Galfano non scenderà in campo perchè in calendario c’è la trasferta di Trapani. Domenica prossima, poi, la gara casalinga contro la Viterbese.

(redazione Calabriasport)