Lun 15 Lug 2024
spot_img
HomeCostume & SocietàMendicino, sui casi Covid il sindaco:...

Mendicino, sui casi Covid il sindaco: “consultate il bollettino Asp”

Dopo un perdurante silenzio, il sindaco Palermo, la massima autorità sanitaria del paese, continua ad ignorare le tante richieste di trasparenza e di che arrivano dai cittadini sui casi di Covid che interessano il comune di Mendicino. Ieri mattina, in un post su Facebook, il sindaco ha invitato tutti i mendicinesi desiderosi di avere aggiornamenti sul covid19 a consultare il bollettino dell’ASP di Cosenza. Assolutamente incomprensibile, soprattutto se pensiamo che in tutti gli altri comuni, le amministrazioni comunali ogni giorno trasmettono ai loro concittadini i dati e si confrontano con loro. D’altronde, uno dei principali compiti di un sindaco è quello di tutelare i cittadini e di renderli partecipi di quello accade nella comunità.
“Siamo all’assurdo! Ha forse dimenticato di essere la massima autorità sanitaria cittadina? Ha dimenticato di essere il primo cittadino e la guida della comunità? Sono veramente basito! – denuncia il capogruppo di Avanti Mendicino, Francesco Gervasi – In TUTTI i comuni della nostra provincia, i sindaci si stanno facendo in quattro per fronteggiare l’emergenza: informano quotidianamente la popolazione; mantengono costantemente proficui e collaborativi rapporti con le autorità sanitarie provinciali e con la Regione; effettuano e promuovono campagne di screening e tamponi per i cittadini.
Nella nostra comunità siamo arrivati a ben 8 casi positivi e non una parola da parte del sindaco e della giunta. A questo punto comincio a pensare che all’incapacità si aggiunga pure una pericolosa svogliatezza nell’esercitare l’importante ed autorevole ruolo assegnato loro dai cittadini – Conclude Gervasi.
Anche gli altri consiglieri del gruppo lamentano il comportamento vergognoso del primo cittadino e della giunta.
“Per lui, a differenza di quanto accade in altri Comuni, non è importante aggiornare i cittadini sull’evoluzione della pandemia in corso, è sufficiente dire loro: CONSULTATE IL SITO DELL’ASP.
Troviamo vergognoso che il sindaco si sia lavato le mani in questo modo, – concludono i consiglieri del gruppo Avanti Mendicino – Gli consigliamo di prendere esempio da tutti gli altri sindaci della provincia”.