Home Sport Calcio Reggina - Pisa, i toscani la...

Reggina – Pisa, i toscani la ribaltano nel finale.

Reggina -Pisa

Tornare a fare risultato, questa la missione principale di Toscano dopo le smentite della società su un possibile cambio in panchina. Il Pisa ritrova il campo, dopo il rocambolesco 4-4 in casa del Vicenza (ventidue giorni fa), in cerca della prima vittoria stagionale. La Reggina contro la Torre. I nerazzurri muovono per primi provando subito il tentativo in profondità per organizzare una disposizione dal baricentro alto nel rettangolo di gioco.

Formazioni che hanno abituato ad un gioco di altissima intensità sin dai primi minuti; meglio la squadra di D’Angelo nel primo quarto d’ora che sfiora il vantaggio prima con Vido. Pressa bene la formazione ospit che recupera tanti palloni, portando tanta densità al centro del campo. Reggina che prova a reagire in velocità, d’altra parte il Pisa è attento e affonda con Gucher che supera Plizzari grazie ad una conclusione dal limite deviata da Palombi, ma la rete viene annullata dal secondo assistente di gara per fuorigioco.

Primo affondo della formazione di casa al 20’ del primo tempo con Situm che riceve sulla destra e accelera puntando la porta, aiutato da Birindelli che scivola nel momento più importante; campo aperto per il centrocampista amaranto che porta in vantaggio gli amaranto. Cresce esponenzialmente la prestazione della Reggina che gestisce bene il vantaggio e prova nuovamente l’affondo sull’asse Di Chiara Situm, il croato si presenta nuovamente alla conclusione, questa volta, ribattuta da Caracciolo.

Partita molto tattica nella prima frazione del match; meglio il Pisa in avvio di gara, poi il calo d’intensità dopo l’episodio a favore di Situm in occasione del vantaggio, arrivato proprio nel momento migliore dei toscani. Gli amaranto continuano a crescere per tutti i primi 45’, imponendo un netto dominio sul terreno di gioco.

Cambiano le sorti del match in apertura della seconda frazione, intervento scomposto di Crisetig che riceve il secondo giallo lasciando i suoi in dieci. Faticano, ora, i padroni di casa a gestire le manovre offensive del Pisa che prova a ristabilire la parità sfruttando le fasce. I toscani non riescono ad impensierire Plizzari che guarda da spettatore le incursioni nerazzurre spegnersi sulla trequarti di campo. Ci prova, ancora, la Reggina con Di Chiara che impegna Perilli.

Cresce il Pisa nell’ultimo quarto d’ora a disposizione per tentare il tutto per tutto e riequilibrare il risultato. I toscani prendono le misure e inquadrano la porta in più occasioni. Rimane troppo bassa la Reggina nei minuti finali lasciando troppo spazio ai toscani che a cinque dalla fine riescono a trovare il pareggio con uno splendido gol in rovesciata di Masucci.

Tante emozioni nel finale di gara; la Reggina riesce a mantenere il vantaggio per quasi tutto il secondo tempo ma il Pisa ci prova fino alla fine e riesce, in extremis, prima ad agguantare il pareggio e, poi, a portarsi in vantaggio con Sibilli nei minuti di recupero. Il Pisa conquista la prima vittoria in campionato condannando la Reggina alla terza sconfitta consecutiva.


 

Reggina: Plizzari; Loiacono; Cionek; Rossi; Situm; Folorunsho; Crisetig; Di Chiara; Bellomo; Menez; Vasic

Panchina: Farroni; Guarna; Gasparetto; Stavropoulos; Liotti; Bianchi; De Rose; Del Prato; Mastour; Marcucci; Peli; Denis

Allenatore: Domenico Toscano

Pisa: Perilli; Birindelli; Benedetti; Caracciolo; Belli; Gucher; De Vitis; Mazzitelli; Vido; Marconi; Palombi

Panchina: Kucich; Loira; Meroni; Lisi; SIega; Soddimo; Marin; Sibilli; Masucci;Giani; ALberti

Allenatore: Luca D’Angelo

Arbitro: Sig. Piero Giacomelli di Trieste

Assistenti: Sig. Orlando Pagnotta di Nocera Torinese e Sig. Alessandro Cipressa di Lecce

IV Uomo: Sig. Ivan Robillotta di Sala Consilina

Marcatori: Situm (RGI); Masucci (PIS); Sibilli (PIS)

Sostituzioni: Bianchi per Menez (RGI); Lisi per Birindelli (PIS); Denis per Vasco (RGI); Siega per Belli (PIS); Sibilli per De Vitis (PIS); Mastour per Bellomo (RGI); Del Prato per Situm (RGI); Masucci per Palombi (PIS); Liotti per Di Chiara (RGI); Soddimo per Vido (PIS)

Ammoniti: Crisetig (RGI); Menez (RGI); Cionek (RGI); Birindelli (PIS); Folorunsho (RGI); De Vitis (PIS); Siega (PIS);

Espulsi: Crisetig (RGI);

Recupero: 2’ p.t. ; 4’ s.t.