Home Sanità Polo Covid di Corigliano Rossano: chiuso...

Polo Covid di Corigliano Rossano: chiuso per mancanza personale

Da stamattina il Reparto di Pneumologia (Polo Covid) dello spoke di Corigliano-Rossano non è più operativo. C’è una importante carenza di infermieri e operatori sanitari che non consente l’operatività dell’unità operativa guidata dal direttore medico Giovanni Malomo.

In questo momento ci sono due priorità: sistemare i degenti che, in caso di ulteriori ritardi nell’erogazione dei servizi potrebbero essere trasferiti altrove e quindi in altre sedi, e reperire nuovo personale. Proprio per questo la direzione sanitaria del presidio ha informato della grave situazione gli uffici della Prefettura di Cosenza mentre nell’azienda sanitaria si sta discutendo proprio in queste ore sull’opportunità di nuove assunzioni. Ma si sa, sia l’Asp che la direzione sanitaria non supportano le richieste con decisioni immediate.

E non solo. Da stamattina, infatti, è anche bloccato il laboratorio analisi del “Giannettasio” in quanto gli operatori sono tutti in malattia e, dunque, si palesano importanti ritardi per i risultati delle analisi.

Infine, c’è un problema anche per il Pronto soccorso. Data la congestione dovuta alla chiusura (non si sa a questo punto se temporanea o definitiva) del Polo Covid, il reparto di primo intervento del “Giannettasio” è praticamente saturo. Al momento si possono assistere solo codici rossi e codici gialli.