Home Attualità Boom avvistamenti di Ufo nel 2020,...

Boom avvistamenti di Ufo nel 2020, sette in Calabria

Nel 2020, l’anno della pandemia, aumentano le segnalazioni di Ufo, gli oggetti volanti non identificati. E’ quanto sottolinea il Cun, il Centro ufologico nazionale.

Le segnalazioni giunte al servizio Ufoline del Cun nell’anno appena trascorso sono state infatti 380, con un incremento del 57% rispetto alle 241 del 2019. “Sicuramente ha condizionato molto l’attività della Space X”, afferma il Cun con riferimento alle decine di satelliti lanciati dall’azienda di Elon Musk per l’internet globale. “Il 41% delle segnalazioni, infatti – spiega il Centro ufologico nazionale – sono da attribuire al passaggio dei satelliti Starlink con un ‘flap’ nei mesi di marzo (29 avvistamenti) ed aprile (75)”.

Tra le regioni interessate da più segnalazioni anche la Calabria, con sette avvistamenti registrati: cinque nella provincia di Cosenza e due in quella di Catanzaro.

Secondo il Cun oltre il 50% delle segnalazioni è imputabile a “fenomeni naturali che l’utente non ha saputo riconoscere”; un 20% a riflessi o errori fotografici, mentre il restante 30% sono in gran parte luci notturne non identificate e, in percentuale minore, oggetti o sfere diurne.

Numeri che non possono essere comparati con quelli che, seguendo altri criteri, classifica l’Aeronautica militare: solo 2 gli avvistamenti catalogati nel 2020 dall’Arma azzurra in Italia.