Mar 27 Lug 2021
Advertising
Home Cronaca Morto Antonio Catricalà, l'ex presidente dell'Antitrust...

Morto Antonio Catricalà, l’ex presidente dell’Antitrust era di Catanzaro

Antonio Catricalà è stato trovato morto, poco dopo le ore 9.00 questa mattina, nella sua abitazione a Roma, nel quartiere Parioli. A scoprire il corpo è stata la moglie Diana Agosti. Era riverso sul pavimento del terrazzo della sua abitazione, al primo piano.  L’ex viceministro dello Sviluppo economico del governo Letta ed ex presidente Antitrust si sarebbe suicidato. Sul posto sono presenti la Polizia e la Scientifica per effettuare i rilevamenti del caso.

Antonio Catricalà, 69 anni, è stato avvocato cassazionista, magistrato del Consiglio di Stato della Repubblica italiana, oltre che per due volte sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio, con il governo Berlusconi, dal 2001 al 2005, e con l’esecutivo guidato da Mario Monti, dal 2011 al 2013. Nel settembre del 2014 è stato candidato dal centrodestra a giudice della Corte Costituzionale.

Nato a Catanzaro il 7 febbraio del 1952, Catricalà si è laureato con lode in giurisprudenza presso l’Università di Roma “La Sapienza”, e per sei anni è stato presidente dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, dal 2005 al 2011.

Il 30 giugno 2015 viene nominato presidente dell’OAM (Organismo per la gestione degli Elenchi degli Agenti in attività finanziaria e dei Mediatori creditizi). Dal 20 aprile 2017  ha assunto l’incarico di presidente di Aeroporti di Roma S.p.A.

Nel 2003 ha ricevuto dal presidente Carlo Azeglio Ciampi, il titolo di Cavaliere di gran croce dell’Ordine al merito della Repubblica italiana.