Mer 14 Apr 2021
Advertising
Home Attualità Covid, Spirlì pronto a chiudere le...

Covid, Spirlì pronto a chiudere le scuole: “Se ci sono varianti bisogna fermare il contagio”

“Scuola, sto per prorogare l’ordinanza sulla didattica”. Con queste poche parole lanciate sulla propria pagina Facebook il presidente della Regione Calabria, Nino Spirlì, ha annunciato la proroga del provvedimento che prevede una presenza di massimo il 50% nelle scuole superiori e la possibilità di scegliere se seguire in presenza o a distanza.

Non è però l’unica novità lanciata dal presidente facente funzioni che, sempre nello stesso post su Facebook, ha lasciato trapelare anche la possibilità di un’eventuale chiusura.

“Considerata la presunta presenza delle varianti sul territorio regionale – continua il messaggio social – ho convocato per le prossime ore una riunione dell’Unità di Crisi. Se sarà confermata la presenza delle varianti provvederò a fermare tutte quelle attività che possano diventare veicolo di contagio. Senza se e senza ma”.

Non è chiaro, e la confusione si legge anche nei commenti sotto al post, se tra le “attività” in questione il presidente della Giunta regionale intenda anche quelle scolastiche che, quindi, potrebbero essere sospese in presenza.