Ven 14 Mag 2021
Advertising
Home Sport Calcio Reggina - L.R. Vicenza, tre punti...

Reggina – L.R. Vicenza, tre punti per gli amaranto. Play-off sempre più vicini

Reggina – L. R. Vicenza 3-0

Primo tempo che si apre con un doppio vantaggio dei padroni di casa. Valentini infila nella propria porta al 3’ di gioco ed Edera firma il raddoppio tre minuti più tardi. Il Vicenza prova a rispondere senza mai, però, riuscire a mettere in difficoltà i calabresi. La Reggina gestisce e trova il gol per chiudere il match con Denis che approfitta dell’errore biancorosso in fase d’impostazione. Gol, vantaggio e match per la Reggina che, ora, può concretamente sognare in grande e provare l’assalto alla zona play-off.

Si sblocca subito il risultato al “Granillo”

Doppio vantaggio fulmineo degli amaranto che mettono subito in discesa la partita con l’autogol dello sfortunato Valentini al terzo minuto di gioco e il raddoppio targato Edera tre minuti più tardi. Partita indirizzata nel giro di pochi minuti, dai ragazzi di Baroni, che trovano, con un pizzico di fortuna, il vantaggio e provano a mettere in cassaforte il risultato dopo solo sei giri d’orologio, sfruttando un errore in ripartenza del Vicenza. Vicenza che deve inseguire, sotto di due, per provare a rimettere in equilibrio una partita iniziata nel peggiore dei modi per le lane colpevoli di aver concesso troppi spazi ai padroni di casa in avvio di gara.

Prova a rispondere il Vicenza

Dieci minuti di totale blackout per gli ospiti che continuano a soffrire le manovre degli amaranto. Poi, l’occasione per riaprire la partita passa dai piedi di Nalini, senza, però, trasformare l’occasione creata. Episodio che sembra aver ridato linfa alle lane che tornano a manovrare il gioco e ad occupare la metà campo dei padroni di casa, bassi e compatti a protezione del risultato.

Facile gestione per i calabresi

Partita di grande tranquillità per la Reggina che lascia il pallino del gioco in mano al Vicenza senza mai soffrire. Il doppio vantaggio maturato in avvio di gara lascia tanta tranquillità al gioco dei padroni di casa costringendo il Vicenza a sbilanciarsi e lasciare sempre più spazi da sfruttare in ripartenza. Il Vicenza prova ad alzare i ritmi solo nel finale di primo tempo, dopo tanto giro palla fine a se stesso, ma il risultato rimane inchiodato sul 2-0 fino all’intervallo.

Ancora errori del Vicenza e la Reggina ringrazia

Nel secondo tempo il Vicenza continua a mantenere un buon possesso palla, ma la Reggina rimane alta e punisce gli ospiti su un altro errore d’impostazione delle lane. Nel disimpegno difensivo i biancorossi regalano palla agli amaranto che ringraziano con Denis autore del tre a zero alla prima palla toccata dopo aver preso il posto di Montalto in mezzo al terreno di gioco. Tutto facile per i calabresi che controllano con facilità il match, senza subire, e trovando il gol che chiude il match poco prima dell’ora di gioco.

Diventa tutto facile nel finale di gara per la Reggina che deve solo amministrare fino al triplice fischio per portare a casa tre punti fondamentali per iscriversi tra le candidate alla post season. Spazio per qualche timido tentativo del Vicenza contro una Reggina che sembra aver staccato la spina, forte dei tre gol di vantaggio, ma nulla di fatto per le lane. Partita complicatissima per gli ospiti che non riescono a trovare la rete neanche dagli undici metri con Nicolas che neutralizza il penalty di Giacomelli, blindando porta e risultato.


Reggina: Nicolas; Stavropoulos, Dalle Mura, Di Chiara; Bianchi, Crisetig; Situm, Edera, Bellomo; Montalto

Panchina: Plizzari; Del Prato; Cionek; Loiacono; Liotti; Crimi; Folorunsho; Menez; Denis; MIcovschi; Rivas; Okwonkwo

Allenatore: Marco Baroni

L.R. Vicenza: Grandi; Bruscagin, Padella, Valentini, Beruatto; Da Riva, Rigoni, Agazzi; Vandeputte, Gori, Nalini

Panchina: Zecchin; Perina; Cappelletti; Pausini; Ierardi; Barlocco; Zonta; Pontisso; Cinelli; Giacomelli; Mancini; Longo

Allenatore: Domenico Di Carlo

Arbitro: Sig. Matteo Marchetti di Ostia Lido

Assistenti: Sig. Damiano Di Iorio di Vco e Sig. Vito Mastrodonato di Molfetta

IV Uomo: Sig. Ivan Robilotta di Sala Consilina

Marcatori: Valentini (aut. VIC); Edera (RGI); Denis (RGI);

Sostituzioni: Giacomelli per Nalini (VIC); Folorunsho per Bellomo (RGI); Denis per Montalto(RGI); Mancini per Da Riva (VIC); Longo per Gori (VIC); Pontisso per Rigoni (Vic); Menez per Edera (RGI); Barlocco per Beruatto (VIC); Crimi per Bianchi (RGI); Liotti per Di Chiara (RGI);

Ammoniti: Valentini (VIC); Lakicevic (RGI); Pontisso (VIC);

Espulsi:

Recupero: 0’ p.t. ; 4’ s.t.