Gio 13 Mag 2021
Advertising
Home Attualità C'è bisogno dell'esercito per controlli sul...

C’è bisogno dell’esercito per controlli sul territorio. Troppi contagi

A chiedere l’intervento dell’esercito per attività di controllo del territorio il sindaco di Cassano allo Ionio. Alla luce della crescita dei contagi da Covid-19 Gianni Papasso si è rivolto al Prefetto di Cosenza, Cinzia Guercio. ”Negli ultimi giorni – fa sapere Papasso – si registra un trend in crescita dei contagi che sta destando molta preoccupazione. L’amministrazione comunale ogni giorno riceve segnalazioni sul mancato rispetto della normativa anti-contagio. Nonostante gli sforzi profusi dalla Polizia Locale, di concerto con le altre Forze dell’Ordine, in particolare con la Tenenza dei carabinieri e la Guardia di Finanza – Gruppo di Sibari che ringrazio sentitamente, l’estensione della superficie territoriale comunale non consente di poter porre in essere attività di controllo capillare. Il comune di Cassano ha, infatti, – ha evidenziato il sindaco – un’estensione territoriale di oltre 150 kmq e ben quattro centri urbani (Cassano centro, Sibari, Lauropoli e Doria), nonché numerose contrade e località nelle quali si registrano tanti nuclei abitati”.

Per il sindaco Papasso “è necessario utilizzare l’Esercito in aggiunta alla Polizia Locale e alle altre Forze dell’Ordine presenti sul territorio, al fine di rendere stringente la rete dei controlli mirati al rispetto delle regole anti-contagio. L’ausilio e il supporto dell’Esercito, – ha precisato – dovrebbe avere scopo dissuasivo per garantire il rispetto della normativa vigente in materia di contrasto all’emergenza epidemiologica da Covid-19″. E’ necessario intervenire per non vanificare i sacrifici che la stragrande maggioranza della popolazione sta compiendo con rispetto, correttezza e senso civico. Bisogna evitare che l’irresponsabilità possa gravemente mettere a rischio i tanti cittadini che rispettano le regole”.