Ven 18 Giu 2021
Advertising
Home Attualità Cariati, vaccino somministrato ad una sessantina...

Cariati, vaccino somministrato ad una sessantina di 18enni

Quanto accaduto domenica scorsa all’ospedale “Vittorio Cosentino” di Cariati non è passato inosservato, e la vicenda potrebbe prendere risvolti inaspettati.

È proprio il commissario dell’Asp di Cosenza Martino Rizzo ad annunciare che l’intera vicenda “finirà in Procura” in quanto svolta in maniera autonoma e senza alcuna autorizzazione.

Nel corso del vax-day, svoltosi nelle sale del nosocomio per il quale è in corso una lunga battaglia volta alla sua riapertura, sarebbero stati vaccinati una sessantina di diciottenni del circondario, prossimi a svolgere l’esame di maturità.

Una vicenda paradossale: non solo perché le operazioni si sarebbero svolte in barba alle prescrizioni nazionali (che chiedono di dare la priorità ad anziani e soggetti fragili), ma anche perché dell’intera operazione sarebbe stata tenuta allo scuro l’Asp e la direzione sanitaria.