Mar 15 Giu 2021
Advertising
Home Cronaca Rizziconi, arrestato il latitante Giuseppe Crea:...

Rizziconi, arrestato il latitante Giuseppe Crea: deve scontare 8 anni di reclusione

Alle prime luci dell’alba, a conclusione di complesse e articolate indagini coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia della Procura della Repubblica di Reggio Calabria, diretta dal procuratore Giovanni Bombardieri, in agro del comune di Rizziconi, all’interno di un’abitazione rurale, la Squadra Mobile reggina ha localizzato e catturato il latitante Giuseppe Crea, classe 1965, di Rizziconi.

Il 16 gennaio 2021, Giuseppe Crea si era sottotratto all’esecuzione dell’ordine di carcerazione, emesso nei suoi confronti dalla Procura Generale presso la Corte d’Appello di Firenze, dovendo espiare la pena di 8 anni di reclusione a seguito di condanna riportata per una serie di reati commessi nel 2008, in concorso con altri soggetti, nel territorio della provincia di Siena, quali violenza privata, rapina, lesioni personali, furto, incendio, danneggiamento a seguito di incendio, allorquando si trovava a Spoleto (PG) in regime di semilibertà.

Per tali fatti, in data 19.07.2010, il gip presso il Tribunale di Firenze, su richiesta della Dda del capoluogo toscano, emetteva un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei suoi confronti e di altri sei indagati. Il 14 gennaio 2021, la Corte di Cassazione rigettava il ricorso di Crea, confermando la condanna a lui inflitta dalla Corte d’Appello di Firenze a 8 anni di reclusione.