Dom 20 Giu 2021
Advertising
Home Attualità Cavalieri al Merito, premio all'assistente capo...

Cavalieri al Merito, premio all’assistente capo della Polizia Gentile

Un bel traguardo per l’Assistente Capo Coordinatore della Polizia di Stato, Walter Gentile: Cavaliere Ordine al Merito della Repubblica Italiana con decreto del Signor Presidente della Repubblica datato 27 dicembre 2020, data di consegna 2 giugno 2021. Una carriera intensa, quella di Gentile.

“Ha prestato servizio presso il Commissariato di P.S. di Aversa (CE), prima in forza alla Squadra Volante e poi alla Squadra di Polizia Giudiziaria, coadiuvando il Responsabile di entrambi gli Uffici. Quivi conseguiva brillanti risultati in operazioni di Polizia Giudiziaria contro la criminalità organizzata di stampo camorristico; successivamente è stato trasferito alla Questura di Cosenza (Gennaio 2003) ed assegnato alla Squadra Mobile, ricomprendo incarichi di addetto alle varie sezioni in cui questo Ufficio si articola e dunque acquisendo notevoli competenze professionali in tutti i settori di contrasto al crimine”, si legge in auna sua biografia.  Attualmente, ricopre le mansioni di addetto alla Sezione “Omicidi, Reati conto la Persona, in pregiudizio di Minori e Reati Sessuali”, distinguendosi, ancora una volta, per l’impegno profuso e per il conseguimento di commendevoli risultati di servizio che si sostanziano in numerose operazioni di P.G. a cui ha preso attivamente parte e per le quali ha ricevuto notevoli e numerosi riconoscimenti premiali tra i quali spiccano 6 Encomi Solenni,6 Encomi, e 7 Lodi.

Per i servizi prestati è stato insignito di vari Compiacimenti e Lettere di Elogio, non solo da parte dei propri diretti superiori ma anche da Amministrazioni esterne alla P.S. Nel 2008 l’amministrazione comunale di Rende (CS) gli conferiva il premio Coscienza Civile, perché vero esempio positivo di cittadinanza sociale. Inoltre gli è stata conferita la medaglia d’argento al Valor Civile con decreto del Presidente della Repubblica, in  data 23 maggio 2016, per  aver  salvato  due persone disabili da un incendio, libero dal servizio. Per quanto concerne gli impegni svolti dal medesimo in favore della collettività, lo stesso è membro della Caritas della Parrocchia Santa Maria Maggiore di Rende (CS) che dipende dall’Arcidiocesi di Cosenza-Bisignano.

Collabora inoltre con l’Associazione Nazionale della Polizia di Stato Sezione di Cosenza e svolge attività di volontariato presso varie Associazioni di Rende e Cosenza. È socio fondatore dell’Associazione Banda Musicale Città di Rende che promuove iniziative di carattere culturale e sociale. Insomma, un premio più che meritato, per chi conosce Gentile. Anche al di là dei tantissimi meriti “sul campo”