Gio 17 Giu 2021
Advertising
Home Cronaca Vibo, bare e resti umani in...

Vibo, bare e resti umani in camere mortuarie inutilizzate: nuovi sequestri al cimitero

Gli agenti della polizia municipale di Vibo Valentia hanno effettuato dei controlli sui cimiteri comunali.

In quello della città capoluogo hanno scoperto la presenza di un ossario sito in una stanza completamente buia, abbandonata, alla quale si accede tramite un sottoscala, con diversi resti umani giacenti lì, ormai da diversi anni. Dentro c’erano vestiti ed altri oggetti appartenenti ai defunti. La notizia è riportata nell’edizione cartacea di oggi de “il Quotidiano del Sud”.

Inoltre, sono state scoperte due camere mortuarie all’interno delle quali sono state trovate delle bare. Una di queste conteneva altre ossa umane e vestiti, anche questi risalenti nel tempo. Gli agenti della Municipale hanno allertato l’amministrazione comunale, avviando contestualmente le indagini.

La presenza di 239 ossarietti vuoti e delle due camere mortuarie abbandonate potrebbero far pensare ad un’attività di esumazione praticata anni addietro che non è stata correttamente eseguita, visto che le ossa erano state lasciate alla rinfusa. Insomma delle estumulazioni illegali. Da qui il sequestro dei locali.