Mer 4 Ago 2021
Advertising
Home Costume & Società Cultura Dal 21 giugno i BoCS art...

Dal 21 giugno i BoCS art di Cosenza torneranno ad ospitare vari artisti

Dal 21 giugno al 2 luglio prossimi i BoCS art di Cosenza ospiteranno gli artisti e i team multidisciplinari che sono stati selezionati, al termine di una rigorosa manifestazione d’interesse, nell’ambito del Progetto MAREBOX, cofinanziato dal Programma Creative Europe della Commissione Europea, e di cui è partner lo spin off dell’Università della Calabria “3D Research”. L’iniziativa, patrocinata dal Comune di Cosenza, che ha concesso l’utilizzo dei BoCs art, ha come finalità quella di sviluppare esperienze artistiche innovative creando connessione tra cultura e contenuti audio-visivi e mettendo il mare e la cultura subacquea al centro di una vera e propria sfida. Ulteriori obiettivi di MAREBOX sono: generare interesse ed alimentare il dibattito pubblico sulle attuali sfide riguardanti il Mar Mediterraneo e le culture che gravitano intorno ad esso, sfruttando la capacità unica dell’Arte di veicolare messaggi importanti; creare collaborazioni attive tra i protagonisti dell’arte, della cultura, della scienza e dell’industria, unendoli sotto l’obiettivo unico di salvaguardare e proteggere la cultura marittima e la salute del Mare; connettere le popolazioni del Mediterraneo al proprio passato, presente e futuro, rendendo accessibile e di lunga durata il grande patrimonio che esse condividono. Il Programma di Residenza Artistica Multidisciplinare che si svolgerà a Cosenza dal 21 giugno al 2 luglio sarà presentato ufficialmente giovedì 17 giugno, alle ore 11,30, nella sala capitolare del Chiostro di San Domenico, nel corso di una conferenza stampa alla quale parteciperanno l’Assessore alla comunicazione, turismo e marketing territoriale, Rosaria Succurro, il prof.Fabio Bruno, Presidente dello spin-off “3D Research” e la Dott.ssa Paola Di Cuia, Project Manager per “3D Research” del progetto MAREBOX.