Mer 4 Ago 2021
Advertising
Home Costume & Società Scienze aerospaziali a Fiumefreddo Bruzio ed...

Scienze aerospaziali a Fiumefreddo Bruzio ed il sogno di Space Adventure Experienze

La realizzazione di un Centro di ricerca scientifica multidisciplinare sulle scienze aerospaziali nel borgo di Fiumefreddo bruzio”, dove si terrà – da giugno a ottobre prossimi – l’evento internazionale Space Adventure Experienze che vedrà protagoniste le donne impegnate nella ricerca scientifica spaziale. E’ un’idea o, meglio, “un sogno da realizzare” – come spiegato da Alessandra Porto, organizzatrice e responsabile incoming e logistica – che vede protagonisti alcuni degli attori principali di Space Adventure Experienze.
La manifestazione che avrà luogo a Fiumefreddo è strutturata in due parti: il simposio “Donne fra le Stelle”, che si svolgerà dal 25 al 27 giugno (al quale ci si può registrare gratuitamente sul sito https://www.space-adventure.it/ ) e la mostra “Space Adventure”, che avrà luogo dal 10 luglio al 31 ottobre. E poi workshop e osservazioni astronomiche nel periodo estivo, rivolto a grandi e piccini, ma anche alle scuole calabresi, come programmato per il prossimo autunno.Gli eventi si apriranno con il conferimento della cittadinanza onoraria, da parte del Municipio di Fiumefreddo Bruzio, all’astrofisica, accademica, divulgatrice scientifica e ricercatrice statunitense Carolyn Porco, professoressa associata presso Berkeley University (capo missione Sonda “Cassini” su Saturno), già ricercatore senior presso l’University of Colorado e consulente Nasa, la cui famiglia è originaria del borgo tirrenico.

Al simposio parteciperanno, in qualità di relatrici, scienziate note a livello internazionale: Valentina Tereškova, cosmonauta e politica russa, prima donna nello spazio nel 1963; Amalia Ecoli Finzi, accademica, ingegnere aerospaziale e ricercatrice italiana, consulente scientifico di Nasa, Asi e Esa, prima donna in Italia a laurearsi in ingegneria aeronautica; Marica Branchesi, professore associato presso il Gran Sasso Science Institute; Paola Santini, ricercatrice dell’Osservatorio Astronomico di Roma; Annamaria Nassini, membro delle Associazioni Spaziali Earsc, Eurospace, Ait e della Security Community di Finmeccanica; Sandra Savaglio, professoressa di astrofisica all’Unical e assessora regionale calabrese con delega all’Università, Ricerca Scientifica ed Istruzione.

Samantha Cristoforetti, astronauta, aviatrice e ingegnere prima donna italiana negli equipaggi dell’Agenzia Spaziale Europea – che purtroppo non sarà presente di persona per via della nuova missione – sarà omaggiata con un’opera realizzata dal pittore Antonio Oliva.

Piero Angela, divulgatore scientifico, giornalista, conduttore televisivo e saggista, farà parte del Comitato Scientifico.

Riccardo Mei, voce narrante di noti documentari, condurrà l’evento.

Project manager di Space Adventure Experience è Dante Fortunato
Pino Zappalà è direttore della mostra “Space Adventure”
Organizzatrice e responsabile incoming e logistica è Alessandra Porto
L’associazione socio-culturale FiumArt tra gli organizzatori del Simposio
Partner e collaborazioni: U.S. Space & Rocket Center, Nasa, Asi – Agenzia Spaziale Italiana, Esa – European Space Agency, Thales Alenia Space, Extramuseum.