Gio 29 Lug 2021
Advertising
Home Cronaca Sbarco in Calabria, in 30 soccorsi...

Sbarco in Calabria, in 30 soccorsi a Brancaleone: migrante salvato da bagnino

Ancora uno sbarco nella Locride. Ieri sera, intorno alle 21, un’imbarcazione con a bordo 24 migranti si è incagliata tra gli scogli a largo della costa di Brancaleone.

Sei persone si sono buttate in acqua e hanno raggiunto la costa a nuoto. Sul posto c’era anche Antonio Battaglia, un assistente bagnante che, notando un uomo in difficoltà, si è tuffato in mare e lo ha salvato. È quanto comunica la stessa amministrazione comunale.

L’imbarcazione è stata poi trainata nel porto di Roccella Ionica dalla Guardia costiera. Qui sono state attivate le procedure di accoglienza e identificazione dei migranti che ha visto impegnati l’Esercito, i Carabinieri di Bianco e di Brancaleone, la polizia di Condofuri, la Stradale di Brancaleone, la Capitaneria di Porto-Guardia Costiera della Delegazione di Spiaggia di Bianco e dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Roccella Jonica, la Guardia di Finanza, e la Croce Rossa della Riviera dei gelsomini.

Il sindaco ha voluto poi ringraziare i cittadini che hanno prestato soccorso ed il parroco don Vladimiro Calvari che, allertato dall’Amministrazione Comunale, si è recato sul posto con coperte, teli e accappatoi.