Mer 4 Ago 2021
Advertising
Home Cronaca Lamezia Terme, beccati in autostrada con...

Lamezia Terme, beccati in autostrada con oltre 60 chili di cocaina: due arresti

Gli agenti della sottosezione della Polizia Stradale di Lamezia Terme in due distinte operazioni svoltesi a distanza di poche ore, nel fine settimana hanno rinvenuto e sottoposto a sequestro un’ingente quantità di cocaina.

All’interno dell’area di servizio sulla carreggiata nord della autostrada A2 del Mediterraneo, hanno tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio un ultrasessantenne italiano residente in Spagna già noto alle forze dell’ordine che trasportava ben occultati dietro i pannelli laterali del cofano posteriore della Renault Clio che conduceva più di 4 chili e mezzo di cocaina suddivisi in 4 panetti.

Nel pomeriggio dello stesso giorno, nel corso di analoghi controlli, sempre sulla autostrada A2 del Mediterraneo direzione nord, veniva invece sorpreso alla guida di un furgone un cittadino rumeno residente nel trevigiano, che stava trasportando quasi 59 chili di cocaina in confezioni di cellophane da 2 chili cadauna contenuti in due borsoni.

I due corrieri sono stati arrestati per traffico illecito di sostanza stupefacente e, i veicoli sequestrati unitamente alla droga rinvenuta che, se immessa sul mercato avrebbe potuto fruttare illecitamente sino 5 milioni di euro. In sede di udienza, il Giudice procedente ha convalidato l’arresto e disposto la misura cautelare in carcere. L’ordinanza è stata eseguita dagli agenti della Polizia Stradale che hanno condotto i due arrestati nella Casa Circondariale di Siano.