Gio 5 Ago 2021
Advertising
Home Costume & Società Ambiente Cosenza, presto demolite case pericolanti nel...

Cosenza, presto demolite case pericolanti nel quartiere Santa Lucia

La Giunta municipale, presieduta dal Sindaco Mario Occhiuto, ha approvato gli atti di perizia riguardanti interventi di demolizione, in somma urgenza, delle parti residue di fabbricati in stato di rudere nel quartiere di Santa Lucia, a tutela della pubblica incolumità.

Gli interventi di demolizione, per un importo pari a 97.000 euro previsti nel nuovo bilancio in corso di redazione, riguardano, in particolare, due ruderi già oggetto di precedente ordinanza, del Sindaco Occhiuto, di sgombero, inagibilità e messa in sicurezza. Gli interventi si sono resi necessari per la tutela della pubblica incolumità e per garantire la sicurezza della viabilità, in quanto la strada costituisce unica via di accesso ad alcune abitazioni, nonché è indicata come via di fuga verso le aree di attesa (piazza Valdesi) nel Piano di protezione civile, nell’eventualità dell’insorgere di emergenze.

I ruderi oggetto degli interventi da parte dell’Amministrazione comunale, tutti disabitati, risultano catastalmente intestati a privati, per cui l’intervento si configura come a danno dei proprietari.

Con la stessa deliberazione, la giunta ha, inoltre, dato indirizzo al Dirigente del settore competente di prevedere, nel nuovo bilancio in corso di redazione, in un apposito capitolo di spesa, una disponibilità finanziaria di 200.000 euro per interventi di messa in sicurezza delle aree pubbliche e della viabilità del centro storico cittadino, in particolare a protezione della viabilità prospiciente ulteriori fabbricati pericolanti.