Mar 27 Lug 2021
Advertising
Home Attualità Catanzaro, infermiera rifiuta il vaccino: sospesa...

Catanzaro, infermiera rifiuta il vaccino: sospesa dal lavoro

È stata sospesa dal posto di lavoro e privata della retribuzione un’infermiera dell’Unità Operativa di Medicina Trasfusionale dell’ospedale di Catanzaro, in quanto si sarebbe rifiutata di sottoporsi al vaccino anti-covid.

È stato lo stesso reparto a segnalare il caso, ponendolo all’attenzione non solo del presidio ospedaliero, ma anche del Covid manager dell’Asp di Catanzaro ed all’ufficio personale. La donna sarebbe stata formalmente invitata a sottoporsi al vaccino, senza però rispondere in alcun modo. A seguito di un controllo, sarebbe emerso come la stessa non soffra di particolari patologie che potessero in qualche modo essere controindicate.

Una condizione che viola apertamente quanto stabilito dalla recente legge sulla tutela della salute pubblica, che riguarda proprio “gli operatori sanitari che svolgono la loro attività nelle strutture sanitarie, sociosanitarie e socio-assistenziali pubbliche e private”. Per tale motivo, l’infermiera è stata sospesa “fino all’assolvimento dell’obbligo vaccinale” o “fino al completamente del piano vaccinale nazionale”.