Ven 17 Set 2021

sibarinet

Home Turismo Al via le vacanze estive: occhio...

Al via le vacanze estive: occhio alla giornata di traffico da “bollino nero”

La voglia di “evadere” questa estate è sicuramente maggiore rispetto agli scorsi anni per via del lungo periodo pandemico, tuttavia le ferie estive sono sempre minacciate dalla viabilità che a causa di blocchi, code ed intasamenti, possono rendere il viaggio in auto una vera e propria odissea, in particolare quando ci si aspetta una giornata da bollino nero.

In ogni caso prima di partire per un lungo viaggio, è bene seguire alcuni semplici consigli: scegliere ove possibile orari di partenza tranquilli, mattina presto o sera inoltrata, per anticipare gli altri viaggiatori ed avere un clima più fresco; se non si possono evitare le ore di punta, tenere nell’abitacolo scorte di cibo leggero e bevande fresche per affrontare eventuali periodi in cui si è costretti a stare incolonnati; informarsi periodicamente sulla situazione del traffico in tempo reale mediante le diverse app presenti gratuitamente negli store dei propri smartphone, come ad esempio “CCISS Viaggiare informati”.

Ogni anno, comunque, prima dei periodi cruciali di esodo e controesodo estivo, Autostrade e Polizia Stradale pubblicano il calendario con la stima delle giornate con il traffico più intenso: solo sabato 7 agosto è dato come critico. In sostanza, da bollino nero.

Andando più nel dettaglio, tra fine luglio ed inizio settembre (ad eccezione del weekend del 7 ed 8 agosto 2021) le previsioni del traffico segnalano il bollino rosso, ovvero la possibilità di congestione in presenza di cantieri e nelle stazioni di pagamento del pedaggio.

Nel primo weekend di settembre, ultimo critico per i controesodi (giorni 4 e 5), Autostrade prevede il bollino rosso in particolare il sabato mattina e la domenica pomeriggio, soprattutto verso le grandi città come Roma, Torino, Milano.