Ven 17 Set 2021

sibarinet

Home Cronaca Pesca illegale, sequestri e sanzioni anche...

Pesca illegale, sequestri e sanzioni anche in Calabria

Oltre 40 chilometri di reti illegali e oltre 11 tonnellate di prodotto ittico sequestrati, 136 illeciti amministrativi e 7 penali scoeprti, elevate sanzioni per più di 195mila euro.

Questo il bilancio dell’operazione “No Driftnets” condotta dalla Guardia Costiera contro la pesca illegale a livello nazionale. Coinvolti nell’operazione i centri di controllo Area Pesca di Palermo, Catania, Reggio Calabria, Napoli, Bari e Civitavecchia con 200 militari impiegati.

In particolare, nella nostra Regione i controlli hanno riguardato soprattutto il Tirreno con la nave Gregoretti impegnata nello specchio d’acqua antistante le Isole Eolie e la nave Cavallari che ha agito a largo di Amantea. La prima ha sequestrato attrezzi e reti da posta per oltre 10 chilometri, la seconda ha individuato invece 2,5 chilometri di rete illegale che avevano catturato mante, specie protetta, una della quali di circa mezza tonnellata.

Altri interventi sono stati svolti dai militari in località San Lucido presso Cetraro, dove sono state rinvenute ulteriori 3 reti lunghe circa 3,8 chilometri. Tutte le reti sono state sequestrate, mentre i trasgressori sono stati sanzionati.