Lun 20 Set 2021

sibarinet

Home Sport Calcio Ascoli - Cosenza 1-0: sconfitta di...

Ascoli – Cosenza 1-0: sconfitta di misura per i rossoblù

Ascoli – Cosenza

Due formazioni completamente diverse rispetto a quelle che avevamo conosciuto lo scorso anno; il Cosenza riparte – dopo essere riapprodato in Serie B – con molti giovani, mentre l’Ascoli si presenta in campo con tanti volti nuovi.

Primo tempo

Partita serrata in avvio di gara con il Cosenza che rimane ordinato tra le fila per contenere la partenza alta dell’Ascoli. Si fa vedere bene in avanti la formazione di casa grazie alla velocità di Buchel, bravo a mettere in difficoltà la retroguardia rossoblù. Momento di difficoltà per il Cosenza che rimane arroccato nella propria metà campo per arginare le manovre offensive dei bianconeri, sempre più pericolosi dalle parti di Saracco. Continua a spingere l’Ascoli che sfiora anche il gol del vantaggio con un bellissimo tiro da fuori area di Fabbrini, ma Saracco è bravo a distendersi e respingere la conclusione.

Vantaggio Ascoli

Arriva il vantaggio dei picchi dopo 35’ di gioco con Bidaui bravo a partire sulla sinistra, accentrarsi e beffare Saracco sul proprio palo. Cosenza che rimane troppo schiacciato nella propria porzione di campo per poter impensierire la retroguardia dei padroni di casa. I rossoblù non sembrano essere ancora in piena fiducia e dovrà provare a fare qualcosa in più per rimettere in equilibrio la partita. Timida reazione che arriva negli ultimi minuti della prima frazione di gara con Rigione che sfrutta al meglio un rimpallo sugli sviluppi di un calcio piazzato, ma una deviazione in extremis spedisce la palla sul fondo.

Secondo tempo

Un Cosenza diverso in avvio di secondo tempo che prova a giocare con più semplicità e tranquillità. Scelta che sembra funzionare soprattutto in mezzo al campo da dove arriva la migliore occasione per i calabresi. Florenzi vede bene l’inserimento di Gori che viene atterrato in maniera irregolare al limite dell’area; sulla battuta si presenta proprio l’attaccante in prestito dalla Fiorentina che spara alto sulla traversa. I calabresi, però, sembrano aver trovato il giusto modo per poter insidiare la retroguardia dei bianconeri.

Partita che prosegue su ritmi blandi nel secondo tempo e con il Cosenza che prova a spingere in cerca del pari. Partita che rimane bloccata sul risultato di 1-0 in favore dei padroni di casa che nel secondo tempo sembrano aver rinunciato al gioco; tante le opportunità per il Cosenza non sfruttate nei migliori dei modi. Buon approccio di Caso nella gara di oggi che negli ultimi minuti ha provato ad allungare la squadra per creare profondità. i rossoblù ci provano fino ai minuti di recupero, ma il risultato rimane invariato sull’1-0 fino al triplice fischio.


Ascoli: Leali; D’Orazio, Avlonitis, Botteghin, Baschirotto; Collocolo, Buchel, Eramo; Fabbrini; Dionisi, Bidoui

Panchina: Guarna; Bolletta; Quaranta; Tavcar; Spendlhofer; Salvi; Saric; Lico; Castorani; Franzolini; Intinacelli; D’Agostino

Allenatore: Andrea Sottil

Cosenza: Saracco; Vaisanen, Minelli, Rigione; Sy, Boultam, Carraro, Florenzi, Corsi; Sueva, Gori

Panchina: Matosevic; Borrelli; La Verdera; Aceto; Prestianni; Maresca; Venturi; Caso; Moreo; Arioli; Vallocchia

Allenatore: Marco Zaffaroni

Arbitro: Sig. Lorenzo Maggioni di Lecco

Assistenti: Sig. Domenico Fontemurato di Roma 2 e Sig. Michele Lombardi di Brescia

IV Uomo: Sig. Marco Acanfora di Castellammare di Stabia

VAR: Sig. Sig. Juan Lucchi Sacchi di Macerata e Sig. Dario Cecconi di Empoli (aVAR)

Marcatori: Bidoui (ASC);

Sostituzioni: Caso per Sueva (COS); Vallocchia per Carraro (COS); Saric per Buchel (ASC); La Verdera per Florenzi (COS); Venturi per Sy (COS); Castorani per Fabbrini (ASC);

Ammoniti: Sy (COS); Minelli (COS); Collocolo (ASC); Dionisi (ASC);

Espulsi:

Recupero: 0’ p.t.; 3’ s.t.