Mar 21 Set 2021

sibarinet

Home Costume & Società S.S.106, buone notizie per il tratto...

S.S.106, buone notizie per il tratto Sibari-Rossano

Buone notizie per quanto attiene la Strada Statale 106. A renderle note la senatrice Rosa Silvana Abate. 

“Il lavoro per il tratto Sibari-Rossano della Ss106 va avanti. Comunico che oggi l’Anas ha indetto la Conferenza di Servizi Preliminare invitando a partecipare i sindaci dei Comuni di Cassano All’Ionio e Corigliano-Rossano, il Presidente della Provincia di Cosenza, la Regione Calabria, il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili.

Poiché si tratta della realizzazione di un’opera pubblica di preminente interesse nazionale ed oggetto di commissariamento, la conferenza di servizi si dovrà esprimere sul progetto per i profili di fattibilità tecnica ed economica al fine di indicare le condizioni preliminari per ottenere, sul progetto definitivo, oltre al gradimento del tracciato prescelto, le intese, i pareri, le concessioni, le autorizzazioni, le licenze, i nullaosta e gli assensi, comunque denominati, richiesti dalla normativa vigente.

I soggetti invitati al tavolo dovranno decidere in merito al gradimento del tracciato prescelto, comprese le determinazioni sulle ipotesi di superamento degli abitati di Corigliano Scalo e Rossano Scalo e sugli eventuali possibili affinamenti atti a superare criticità e vincoli locali, nonché condizioni preliminari per ottenere, sul progetto definitivo in corso di redazione, intese, pareri, concessioni, autorizzazioni, licenze, nullaosta e assensi, comunque denominati.

L’Anas, infine, che ringrazio per quanto sta facendo, per agevolare il prosieguo della progettazione, ha chiesto di fornire eventuali piani/programmi/progetti di urbanizzazione del territorio comunale onde si possa tenerne debito conto; di indicare il personale tecnico, con relativi recapiti, che i progettisti incaricati possano contattare nel prosieguo per i necessari approfondimenti.

Nella nota inviata è stata trasmessa anche tutta la documentazione progettuale necessaria. Ora le istituzioni invitate, entro 15 giorni, possono richiedere integrazioni documentali e/o chiarimenti; entro 30 giorni dovranno, invece, rendere le proprie determinazioni sulla base della documentazione prodotta. Proprio nei giorni scorsi avevo scritto al Prefetto di Cosenza per presentare alla cittadinanza le ipotesi progettuali. Continuo a seguire da vicino la questione affinché si arrivi presto ad avere una strada a quattro corsie più sicura (visti anche gli incidenti che si sono avuti proprio su questo tratto in estate), moderna e adatte alle esigenze dei cittadini e degli imprenditori della Sibaritide.”