Dom 24 Ott 2021

spazio pubblicitario disponibile

HomeCostume & SocietàAmbiente“Qualcuno la raccoglierà”, Legambiente sopperisce ai...

“Qualcuno la raccoglierà”, Legambiente sopperisce ai comportamenti incivili

“Qualcuno la raccoglierà”, questo il motto della 29esima edizione di  “Puliamo il mondo”, la campagna di volontariato ambientale, promossa da Legambiente. Un messaggio chiaro e diretto: una grande comunità di volontari, senza arrendersi, è pronta a raccogliere i rifiuti abbandonati. Un gesto di responsabilità che prima o poi scoraggerà comportamenti incivili e non più tollerabili che alimentano il degrado dei nostri territori.

Il Circolo delle Serre cosentine, farà tappa in tre località: Rende, Paola e Cosenza, rispettivamente il 24, 25 e 27 Settembre. L’iniziativa di punta si svolgerà nella città del Santo patrono della Calabria, in memoria ed onore del maresciallo Carbone, morto per amore del mare e per averlo difeso fino all’ultimo dalle nefandezza della gente irrispettosa dell’ambiente.

Alla giornata di pulizia parteciperanno oltre al sindaco di Paola Perrotta e la giunta comunale, gli studenti dell’istituto tecnico commerciale e per geometri “Itcg Pizzini Paola”, la capitaneria di porto,  il cappellano della casa circondariale di Paola, Padre Aurelio Marino, l’arma dei carabinieri, e diverse associazioni che operano sul territorio. Dopo i saluti istituzionali, presso il nostro gazebo, verranno consegnati i kit per la rimozione dei rifiuti abbandonati, cercando di differenziare e conferire negli appositi contenitori.

Un segnale importante e forte quello che vuole lanciare il circolo delle Serre cosentine! Legalità e rispetto dell’ambiente e della nostra casa comune, come la ama definire Papa Francesco nella lettera Enciclica “Laudato Si’”. A fine manifestazione verrà consegnata una targa alla famiglia del maresciallo Carbone.