Dom 17 Ott 2021

spazio pubblicitario disponibile

HomeCronacaAggressione al presidente dell’Fc Lamezia, il...

Aggressione al presidente dell’Fc Lamezia, il questore emette 4 daspo

La polizia del Commissariato di Lamezia Terme ha eseguito quattro provvedimenti di Divieto di Accesso ai luoghi ove si svolgono manifestazioni sportive (D.A.S.P.O.), emessi dal questore di Catanzaro Mario Finocchiaro.

La vicenda che ha portato all’emissione dei provvedimenti risale allo scorso 4 settembre, quando un gruppo di ultras della squadra dell’ex Vigor Lamezia, non condividendo la decisione del presidente di formare un’unica compagine calcistica per la città di Lamezia, hanno aggredito il presidente Saladini e il vicepresidente Ferraro, mentre si trovavano, insieme ai propri familiari, presso il ristorante pizzeria denominato “Chapò”, per la cena in occasione della presentazione della nuova squadra dell’Fc Lamezia Terme.

Le indagini, condotte dal personale del Commissariato di polizia di Lamezia Terme, immediatamente intervenuto sul posto a seguito di segnalazione, hanno consentito di identificare e denunciare all’autorità giudiziaria i presunti autori dell’aggressione, nei cui confronti il dirigente del Commissariato ha chiesto al questore l’applicazione del provvedimento del Daspo.

I quattro Daspo in questione – notificati a B.P.B., B.M., B.A., C.F., di età compresa tra i 21 e i 63 anni, tutti di lametini – vietano loro di accedere ai luoghi ovo si svolgono manifestazioni sportive, per periodi di tempo ricompresi tra tre e quattro anni.