Mer 27 Ott 2021

spazio pubblicitario disponibile

HomeCronacaAssociazione, spaccio di droga ed estorsioni:...

Associazione, spaccio di droga ed estorsioni: maxi blitz, 46 indagati

I carabinieri e la Polizia di Catanzaro stanno eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale di Catanzaro, su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di 21 indagati, di cui 9 in carcere e 12 ai domiciliari, a vario titolo, di associazione a delinquere finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti, furto e porto abusivo di armi, ricettazione ed estorsione, tutti fatti avvenuti nell’area sud del capoluogo regionale.

L’operazione prende il nome di Aesontium, il nome latino di viale Isonzo, considerata la roccaforte del rom di Catanzaro.

Raffica di perquisizioni effettuate dalle Forze dell’ordine nelle abitazioni e nei dintorni del quartiere, con l’ausilio di cani antidroga.

Di seguito i nomi dei 46 indagati emersi durante i dettagli dell’operazione forniti durante la conferenza stampa:

Fiore Bevilacqua, 73, di Catanzaro; Marco Bevilacqua, 31 anni di Catanzaro, Romina Veronica di Cataldo, 28 anni, di Catanzaro; Gianluca Bevilacqua, detto Felice, 39 anni, di Catanzaro; Francesca Martelli, detta “Subaru”, 42 anni, di Catanzaro;  Francesca Bevilacqua, 50 anni, di Catanzaro; Antonietta Passalacqua, 71 anni, di Catanzaro; Cosimo Bevilacqua, detto “Coccolino”, 24 anni, di Catanzaro; Fabio Bevilacqua, 30 anni di Catanzaro; Silvana Vecceloque Pereloque, alias culu e vacca, 47 anni, di Catanzaro; Fabrizio Veneziano, detto Porcellino, 26 anni, di Catanzaro; Alfredo Benassai, 42 anni, Catanzaro; Domenico Bevilacqua, 53 anni, Catanzaro; Massimo Bevilacqua, 29 anni, di Catanzaro; Mirko Bevilacqua, 27 anni, Catanzaro; Luana Pappaianni, 27 anni, Catanzaro; Donato, Bevilacqua, detto “ Mario” o occhio storno 46 anni Catanzaro; Graziella Passalacqua, 42 anni, Catanzaro; Marco Passalacqua, 33 anni, Catanzaro; Antonio Bevilacqua, detto Tonino, 33 anni, Catanzaro; Franco Passalacqua, detto “U killer”, di Catanzaro; Cosimo Passalacqua, 38 anni, di Catanzaro; Francesco Bevilacqua, 29 anni di Catanzaro; Isa Garuja, inteso “Antonio”, 46 anni, di Altamura; Mirko Passalacqua, inteso u Zannutu, 23 anni, Catanzaro; Antonio Abbruzzese, 46 anni, Catanzaro; Luciano Abbruzzese, 36 anni, Catanzaro; Cosimo Abbruzzese, 38 anni, Catanzaro; Giovanni Abruzzese, 34 anni, Catanzaro; Armando Abbruzzese, 37 anni, Catanzaro; Maurizio Abbruzzese, 35 anni, Catanzaro; Claudia Abbruzzese, 22 anni, Catanzaro; Jessica Bevilacqua, 26 anni, Catanzaro; Antonella Bevilacqua, 30 anni Catanzaro; Silvano Passalacqua detto Barbanera, 45 anni, di Catanzaro; Andrea Bernaschino, 34 anni, di Catanzaro; Stefano Bevilacqua, 34 anni, di Catanzaro; Ubaldo Codamo, 26 anni, di Borgia; Enzo Costantino, 50 anni di Catanzaro; Francesco la Salvia, 41 anni di Catanzaro; Luigi Vecceloque Pereloque, inteso U Marocchinu, 53 anni, di Catanzaro; Sharon Codamo, 27 anni, di Borgia; Giuliano Bevilacqua, 35 anni, di Catanzaro; Alessandra Voci, 31 anni, di Catanzaro; Massimiliano Passalacqua, 24 anni, di Catanzaro; Antonia Passalacqua, detta la gobba, 59 anni di Catanzaro.

Il gip del Tribunale di Catanzaro ha disposto il carcere per Marco Bevilacqua, Fabio Bevilacqua, Romina Veronica Di Cataldo; Cosimo Bevilacqua detto Coccolino; Gianluca Bevilacqua, detto Felice; Francesca Martelli detta Subaru, Isa Garuja, detto Antonio; Donato Bevilacqua, detto u Cecatu o occhiu stortu; Marco Passalacqua.

Vanno invece agli arresti domiciliari Silvana Pereloque Vecceloque; Mirko Bevilacqua; Antonietta Passalacqua; Mirko Passalacqua, detto u Zannutu; Antonio Bevilacqua, detto Tonino; Cosimo Passalacqua; Franco Passalacqua, detto “U killer”, Graziella Passalacqua; Francesco Bevilacqua, Ubaldo Codamo, Stefano Bevilacqua, Luciano Abruzzese.