Mar 26 Ott 2021

spazio pubblicitario disponibile

HomeCronacaIncidente mortale a Tarsia, c’è un...

Incidente mortale a Tarsia, c’è un indagato per omicidio stradale

Il pubblico ministero della Procura di Castrovillari Mauron Gallone ha disposto l’autopsia sul corpo Giuseppe Polimeni, l’ambulante 48enne di Montalto Uffugo morto ieri all’Ospedale di Cosenza.

L’uomo era stato ricoverato d’urgenza a seguito dello scontro frontale avvenuto a Tarsia, sulla statale 283 la scorsa domenica, in provincia di Cosenza. Viaggiava a bordo dell’Audi guidata da Orlanda Bruno, la 32enne di San Lorenzo del Vallo spirata poche ore dopo essere stata presa in carico dai sanitari dell’Annunziata. Sarà l’esame autoptico, affidato al medico legale nominato dalla Procura Vannio Vercillo, a chiarire le cause che hanno portato Polimeni al decesso.

Intanto è stato iscritto nel registro degli indagati il 39enne di San Marco Argentano Gianpiero Lombardo con l’accusa di omicidio stradale, sospettato di aver ucciso Bruno e Polimeni violando le norme sulla disciplina della circolazione stradale. Lombardo risulta infatti essere il conducente della Ford Kuga che si è scontrata con l’auto sulla quale viaggiavano oltre a Polimeni, anche la madre e la figlia di Orlanda Bruno.