Sab 27 Nov 2021
spot_img
HomeSportCalcioAlessandria - Crotone 1-0, i pitagorici...

Alessandria – Crotone 1-0, i pitagorici cadono al “Moccagatta”

Alessandria – Crotone

Partita che regala emozioni dopo solo un minuto di gioco con l’Alessandria che ha la possibilità di portarsi in vantaggio grazie ad un penalty assegnato dal direttore di gara. Dagli undici metri si presenta Corazza ma Contini è bravo a respingere e salvare il risultato.

Lunga fase di studio tra le due squadre

Regge l’equilibrio al “Moccagatta” tra i grigi ed i rossoblù protagonisti di una lunga fase di attesa e studio. Nessuna delle due formazioni riesce ad affondare il colpo nella prima mezz’ora di gioco che si regge su continui cambi di fronte e di possesso palla.

Ci prova il Crotone

Prova a prendere coraggio la formazione di Modesto con Zanellato (uno dei migliori tra le fila del Crotone) bravo a creare scompiglio in mezzo al campo e Maric autore della migliore occasione per gli ospiti. Risultato che, però, rimane bloccato grazie all’intervento di Pisseri.

Pipelet protagonisti nei primi 45’

Pisseri da una parte e Contini dall’altra sono i veri protagonisti della prima frazione di gioco grazie ai loro interventi che blindano le rispettive porte. Dopo il rigore neutralizzato in avvio di gara, Contini sbarra la porta anche sul tentativo al volo di Kolaj. Pisseri, invece, si fa trovare pronto sul tentativo di Mulattieri e, in particolare, sulla conclusione aerea di Mogos mantenendo il risultato in equilibrio.

Vantaggio Alessandria

In chiusura di primo tempo Nedelcearu sbaglia in ripartenza regalando la palla ad Orlando bravo ad allargare subito per Kolaj che, a tu per tu con Contini, infila la rete del vantaggio. Primo tempo equilibrato ma che termina con il vantaggio dei grigi a causa di un errore di disattenzione del difensore rossoblù reo di aver peccato di sufficienza in fase d’impostazione.

Ottimo Crotone in avvio di ripresa ma i grigi continuano a spingere

Buona occasione per i pitagorici in avvio di ripresa con Mogos che scatta in posizione regolare sulla destra prima di servire in mezzo un pallone insidioso rendendo difficile l’intervento della difesa alessandrina. È bravo Pisseri ad intuire il rimpallo e avventarsi sul pallone bloccandolo. Nonostante il vantaggio, e la buona partenza del Crotone, nel secondo tempo sono i grigi a macinare gioco e a mettere in difficoltà i ragazzi di Modesto che sembrano non riuscire a sfruttare i centimetri e la fisicità di Mulattieri, arginato bene da Beghetto e compagni.

Accelerano i pitagorici

Ultimo quarto d’ora giocato in una sola metà campo, quella dei grigi costretti a resistere all’assalto dei rossoblù riversatisi in avanti in cerca del pari. Buono il possesso palla degli ospiti che, però, non riescono a concretizzare negli ultimi metri. I padroni di casa non rinunciano e sfiorano il raddoppio a pochi minuti dal 90′.

Equilibrio che si spezza anche in mezzo al campo

A poco più di cinque minuti dal termine dei minuti regolamentari finiscono a terra Kargbo e Parodi; solo grazie all’intervento del VAR l’arbitro ravvisa l’irregolarità del giocatore rossoblù – reo di aver colpito al volto l’avversario – che viene punito con il cartellino rosso.

Alessandria che trova la seconda vittoria stagionale (ancora ai danni di una calabrese) e agguanta proprio il Crotone che, dopo la vittoria casalinga contro il Pisa, non riesce a trovare continuità.


Alessandria (3-4-1-2): Pisseri; Parodi, Di Gennaro, Mantovani; Pierozzi, Casarini, Ba, Lunetta; Kolaj; Orlando, Corazza

Panchina: Cristiano; Russo; Prestia; Benedetti; Palazzi; Beghetto; Chiarello; Milanese; Marconi; Mustacchio; Palombi; Arrighini

Allenatore: Moreno Longo

Crotone (3-4-1-2): Contini; Nedelcearu, Canestrelli, Cuomo; Mogos, Donsah, Zanellato, Molina; Borello; Maric, Mulattieri

Panchina: Festa; Saro; Visentin; Mondonico; Paz; Giannotti; Schirò; Rojas; Sala; Vulic; Kargbo; Oddei

Allenatore: Francesco Modesto

Arbitro: Sig. Alberto Santoro di Messina

Assistenti: Sig. Alessandro Cipressa di Lecce e Sig. Claudio Barone di Roma 1

IV Uomo: Sig. Andrea Calzavara di Varese

VAR: Sig. Francesco Fourneau di Roma 1 e Sig. Luigi Rossi di Rovigo (aVAR)

Marcatori: Kolaj (ALE);

Sostituzioni: Kargbo per Borello (CRO); Palazzi per Ba (ALE); Beghetto per Lunetta (ALE); Pierozzi per Mustacchio (ALE); Vulic per Donsah (CRO); Arrighini per Kolaj (ALE); Marconi per Corazza (ALE);

Ammoniti: Cuomo (CRO); Di Gennaro (ALE); Pierozzi (ALE); Zanellato (CRO); Orlando (ALE); Parodi (ALE);

Espulsi: Kargbo (CRO)

Recupero: 2’ p.t.; 6’ s.t.