Mar 7 Dic 2021
spot_img
HomeAttualitàCovid in Calabria, la provincia di...

Covid in Calabria, la provincia di Cosenza rimane la più colpita

Anche nel bollettino diramato questo pomeriggio dalla regione Calabria il quadro appare abbastanza chiaro. La provincia di Cosenza è quella con più ricoverati (oggi sono 47 in reparto, 4 in terapia intensiva) ed è quella in cui il maledetto virus ha mietuto più vittime (669).

Le persone risultate positive al Coronavirus in Calabria ad oggi sono 90.811 (+230) rispetto a ieri.

Questi segnali di ripresa della circolazione del virus – al momento lievi – non mettono però in discussione l’efficacia dei vaccini, che restano l’unica arma assolutamente indispensabile per uscire dalla crisi.

Se non li avessimo avuti, la situazione oggi sarebbe probabilmente drammatica, a causa della variante Delta e Delta plus sempre più contagiose.

Come notano diversi studiosi, può darsi che ci troviamo di fronte a una nuova ondata, la quinta, ma molto probabilmente si tratterà di numeri contenuti, proprio come la quarta. Non dobbiamo infatti dimenticarci che il grosso del loro lavoro i vaccini lo fanno contro la malattia Covid grave e il rischio morte. Le immunizzazioni proteggono anche dall’infezione, ma non garantiscono una schermatura totale. La vera differenza la fanno proprio sul rischio di ricovero per malattia grave e decesso.

Nonostante gli alti tassi di vaccinazione, la decisione di riaprire ed eliminare le misure di distanziamento è stata il preludio all’attuale situazione di contagi. I casi di Covid, infatti, sono aumentati soprattutto nella provincia di Cosenza negli ultimi tre mesi, proprio dopo la revoca delle restrizioni. Ciò perché, comunque, il territorio bruzio è il più vasto della regione.