Mar 7 Dic 2021
spot_img
HomeCronacaProstituzione, sei rumene identificate e sanzionate...

Prostituzione, sei rumene identificate e sanzionate dai carabinieri

Continua incessante l’impegno dell’Arma dei Carabinieri nell’attività di repressione e contrasto al fenomeno dello sfruttamento della prostituzione, purtroppo sempre attuale e particolarmente e particolarmente diffuso nel territorio della piana di Gioia Tauro.

E’ in tale ottica, che nel corso di servizi svolti in fascia orario notturna, i militari della compagnia di Gioia Tauro, hanno identificato e sanzionato tra le contrade di San Ferdinando sei donne straniere di origine rumena.

Impegnati nella loro quotidiana azione di presidio del territorio, i militari dell’Arma durante una serie di servizi straordinari di controllo del territorio anche nelle contrade più isolate, hanno contestato sanzioni amministrative per un ammontare di 1200 euro a sei donne di origine rumena di età compresa tra i 38 e i 24 anni in ottemperanza al divieto dell’attività di meretricio, lungo le strade comunali, imposto da un’ordinanza adottata dal Comune di San Ferdinando.

Ancora una volta l’attività di polizia testimonia la necessità e l’importanza della presenza capillare sul territorio e un’attenzione specifica al fenomeno che, seppur presente in maniera ridotta grazie alla costante azione di contrasto, risulta ancora incisivo e dilagante sul territorio.