Lun 26 Set 2022
spot_img
HomeAttualitàCovid, crescono i contagi a Luzzi:...

Covid, crescono i contagi a Luzzi: prorogata chiusura scuole, chiesta la zona arancione

Il sindaco di Luzzi (in provincia di Cosenza) Umberto Federico, ha prorogato la sospensione delle attività didattiche in presenza di tutte le scuole di ogni ordine e grado fino al 22 dicembre 2021.

La decisione è stata presa a fronte dei casi in aumento soprattutto tra i giovani: “In questo momento particolare, considerato che allo stato attuale il numero di contagi da Covid-19 segna una crescita progressiva pone tutte le Istituzioni interessate nel dovere di fronteggiare l’emergenza mediante l’attuazione di ogni misura”- e aggiunge – “la scelta di sospendere le attività didattiche in presenza, già dal 29 novembre si è rivelata fondamentale per evitare la diffusione di focolai all’interno delle istituzioni scolastiche. Il tutto considerando che l’incremento dei contagi, mai come questa volta riguarda in una percentuale importante (il 26%) la popolazione inferiore ai 18 anni”.

Il sindaco informa anche che martedì “il Dipartimento di Prevenzione dell’Asp di Cosenza ha formulato alla Presidenza della Regione una nuova proposta di istituzione di “Zona Arancione” nel territorio comunale”. Il primo cittadino fa sapere di essere in costante contatto con la Regione Calabria e con le massime autorità sanitarie provinciali e distrettuali, in attesa del decreto ufficiale di Istituzione di zona arancione.