Mer 26 Gen 2022
spot_img
HomeSanitàCosenza: dipendenti Asp no-vax: avviate procedure...

Cosenza: dipendenti Asp no-vax: avviate procedure di sospensione

Hanno avuto un anno di tempo per vaccinarsi contro il Covid-19, ma a quanto pare non lo hanno fatto i tre dirigenti medici, il medico di medicina generale, i tre infermieri, il tecnico di laboratorio, il tecnico di radiologia e i sei impiegati amministrativi di Cosenza e così nei loro confronti l’Asp ha avviato la procedura di sospensione.

L’Azienda sanitaria cosentina ha concesso del tempo ai non vaccinati per produrre la documentazione che comprovasse la vaccinazione o l’impossibilità, per qualche motivo, a farla. Ma solo un esiguo numero di dipendenti no-vax ha poi deciso di vaccinarsi.

Da qui, allo scopo di tutelare la salute pubblica e mantenere adeguate condizioni di sicurezza nell’erogazione delle prestazioni di cura e assistenza, la stretta decisa dal direttore amministrativo, Francesco Marchitelli con la conseguenza che l’eventuale inadempimento determina l’immediata sospensione dal servizio, senza conseguenze disciplinari e con diritto alla conservazione del posto di lavoro.