Mer 25 Mag 2022
spot_img
HomeAttualitàSalute&BenessereRicciardi: "Per uscire dalla pandemia bastano...

Ricciardi: “Per uscire dalla pandemia bastano 8 giorni”

Walter Ricciardi, esperto di sanità pubblica e consulente del ministro della Salute Roberto Speranza, durante un’intervista rilasciata a ‘La Repubblica’ in occasione dell’uscita del suo libro intitolato ‘Pandemonio’, che racconta la storia del Covid dal suo punto di vista, traccia una possibile via d’uscita da questa maledetta pandemia che oramai ci perseguita da quasi due anni.

L’esperto di sanità pubblica alla domanda “qual’è stato il grande errore per il quale a distanza di tutto questo tempo ancora stiamo combattendo contro questo terribile virus”, risponde: “non si è avuto il coraggio di prendere misure impopolari per salvare vite. Il prezzo più alto lo abbiamo pagato per non aver fatto il lockdown a ottobre 2020 e abbiamo avuto 70 mila morti. In quei giorni dissi che bisognava chiudere tutto a Napoli e Milano e i sindaci si ribellarono, scrivendo al ministro. A febbraio chiesi il lockdown generalizzato e mi hanno assalito tutti”.

A proposito poi dello scenario futuro in Italia in relazione all’emergenza coronavirus, Ricciardi dice: “Oltre a vaccinare tutti, bisognerebbe fare i tamponi alla stragrande maggioranza degli italiani e isolare gli infetti. Se ne uscirebbe in 8 giorni. È un’operazione che tutti dicono sia impossibile ma i cinesi per un caso testano 10 milioni di persone. Noi con 200mila casi potremmo ben testare 60 milioni di italiani“.

Secondo il consulente del ministro della Salute Roberto Speranza, “ora vanno rafforzate 2 cose: la vaccinazione a over 50 e i bambini. Bisogna fare le somministrazioni nelle scuole. E bisogna puntare sulla ventilazione nelle scuole”.