Ven 7 Ott 2022
spot_img
HomeAttualitàA maggio occhi al cielo, inizia...

A maggio occhi al cielo, inizia con uno spettacolo imperdibile

Quello che sta per accadere è veramente molto raro. In ogni periodo dell’anno accadono degli eventi astronomici, ma tra pochi giorni la straordinarietà degli eventi lascerà strabiliati tutti. Il cielo di maggio sarà testimone di un evento da non perdere, l’allineamento di tre corpi celesti: La LunaMercurio e le Pleiadi. Insomma, uno spettacolo da non perdere, visibile anche ad occhio nudo dalla terra. 

Dopo le meraviglie astronomiche del cielo di aprile, anche maggio inizia con uno spettacolo imperdibile. Infatti, si tratta di uno degli allineamenti più rari che ci sia, quello tra la Luna (il nostro satellite naturale), Mercurio (uno dei pianeti più vicini al Sole) e le Pleiadi (costellazione chiamata anche “Le sette sorelle”), uno spettacolo da non perdere che avrà luogo la notte tra il 2 e il 3 maggio 2022. Questo fenomeno sarà visibile, meteo permettendo, ad occhio nudo. Inoltre, a fare da cornice a questo evento, anche la possibilità di ammirare le stelle cadenti di alfa Scorpidi. Per apprezzare questo spettacolo al meglio è importante arrivare in luoghi privi di inquinamento luminoso. L’orario migliore per ammirare l’allineamento è alle 21.20 circa mentre per iniziare a vedere le stelle cadenti di alfa Scorpidi, bisognerà aspettare la mezzanotte .

Questo particolare gruppo di asteroidi durante il suo picco assume delle scie molto brillanti e colorate ed è lo sciame astronomico più bello da vedere in cielo. Mentre la costellazione delle Pleiadi, è composto da 12 stelle, ma spesso, specialmente in città, ne sono visibili solo quattro o cinque, e le troviamo nella costellazione del Toro. Questo ammasso di stelle dista “solo” 440 anni luce ed è uno dei più “vicini” alla terra. Queste stelle sono fisicamente vicine tra loro perché a tenerle insieme c’è la forza di gravità. La loro lucentezza indica che sono stelle giovani, infatti, hanno solo 100 milioni di anniMercurio è il secondo pianeta del sistema solare e ora sta vivendo uno dei suoi periodi migliori per essere avvistato, poiché tramonta un’ora e mezza dopo il sole. La Luna, infine, dopo lo spettacolo della Luna Nera del 30 aprile si presterà a questo nuovo spettacolo, incantandoci come sempre, con la sua bellezza.