Lun 16 Mag 2022
spot_img
HomeCostume & SocietàVille e dimore storiche in Calabria,...

Ville e dimore storiche in Calabria, aperte al pubblico per un giorno

Il più grande museo diffuso d’Italia riapre le porte. La prossima domenica 22 maggio, infatti, torna la Giornata Nazionale dell’Associazione Dimore Storiche Italiane, giunta quest’anno alla XII edizione.

Oltre 400 luoghi esclusivi come castelli, rocche, ville, parchi e giardini saranno visitabili gratuitamente, in un’immersione nella storia che rende ancora oggi il nostro Paese identificabile nel mondo e che potrebbe costituire perno dello sviluppo sostenibile a lungo termine del Paese.

L’iniziativa, in collaborazione con l’Associazione Nazionale Case della Memoria e Federmatrimoni ed Eventi Privati (Federmep), ha ricevuto il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco, del Ministero della Cultura, del Ministero del Turismo e di Enit – Agenzia Nazionale del Turismo. Da quest’anno Media Partner dell’evento sarà il TGR. Quella degli immobili storici è una rete unica, dall’immenso valore sociale, culturale ed economico che i proprietari si impegnano quotidianamente a custodire e a valorizzare.

In Calabria sono 4 gli edifici scelti per la giornata, tre dei quali in provincia di CosenzaPalazzo Amarelli a Corigliano-Rossano, Palazzo Carratelli ad Amantea, Palazzo Stillo Ferrara a Paola, assieme a Villa Cefaly Pandolphi ad Acconia di Curinga.