Sab 2 Lug 2022
spot_img
HomeAttualitàSpettacoloAl via la seconda edizione del...

Al via la seconda edizione del Festival Alfonso Rendano

Organizzato e sponsorizzato dalla “Fondazione Attilio e Elena Giuliani”, si terrà, nella splendida cornice di Villa Rendano, nei giorni 20-21-22 giugno, la seconda edizione del Festival Internazionale Alfonso Rendano, sotto la direzione artistica di Daniela Roma, pianista Calabrese di livello internazionale, massima interprete della musica di Alfonso Rendano.

“Una manifestazione di prestigio”, ha affermato Anna Cipparrone, Direttrice del Museo Multimediale Consentia Itinera, “che si colloca all’interno di un progetto di più ampio respiro finalizzato a promuovere le eccellenze di Calabria, e, contestualmente, inserire la Fondazione in una rete di musei e istituti di cultura con l’obiettivo di concorrere, insieme alle Istituzioni preposte, ad uno sviluppo culturale virtuoso del territorio”.

A Daniela Roma, che vive da anni negli Stati Uniti, va il merito di avere promosso nel mondo il nostro Alfonso Rendono, musicista di livello internazionale, purtroppo, come tutte le eccellenze di Calabria, poco conosciuto nella sua terra.

Rendano, ha sottolineato Daniela Roma, “è stato, ed è ancora oggi, una risorsa da valorizzare sia per gli effetti indotti allo sviluppo del turismo culturale, sia per la piena realizzazione professionale e occupazionale dei nostri musicisti”.

Il Festival sarà inaugurato il 20 giugno alle ore 20.00 dal concertista di fama internazionale Leslie Howard, per la prima volta in Calabria.

Pianista Australiano, musicologo e compositore è famoso per essere l’unico pianista che ha inciso tutta l’opera pianistica di Franz Liszt. Un progetto che vede all’attivo più di 300 anteprime mondiali.

Il programma del 21 giugno, si aprirà alle ore 19,00 e sarà dedicato alla musica dei compositori calabresi.

Si dialogherà su Alfonso Rendano con il pronipote del compositore calabrese, Marco Ruffolo (giornalista de “la Repubblica”) e Daniela Roma la quale eseguirà al pianoforte alcuni brani di Rendano.

Alle ore 20.00 seguirà il concerto del raffinato “Duo Resonance” formato dal soprano Teresa Cardace e dalla pianista e ricercatrice Angela Floccari.

Il 22 Giugno alle ore 20.00 chiuderà il Festival il “Trio Dmitrij” – formato da Henry Domenico Durante al violino, Francesco Alessandro De Felice al violoncello e Michele Sampaolesi al pianoforte – che ci delizierà con un interessantissimo repertorio.

Il Trio Dmitrij è presente nel panorama musicale cameristico internazionale dal 2007, con un affiatamento che appartiene nel mondo musicale solo a pochissime formazioni

Proprio per omaggiare il padrone di casa, Alfonso Rendano, tutti gli artisti eseguiranno, tra gli altri, alcuni dei brani del compositore calabrese, con l’auspicio che la terza edizione del festival possa varcare i confini della bellissima villa Rendano ed essere apprezzata nel Paese.