Mer 17 Ago 2022
spot_img
HomeCostume & Società“I Valorosi del Sud”, un premio...

“I Valorosi del Sud”, un premio a chi ha investito nella sua terra: la Calabria

Un ringraziamento alle risorse umane del territorio, a chi con impegno, onestà e passione ha investito nella terra di origine. Questo lo spirito che accompagna il Premio “I Valorosi del Sud”, giunto alla seconda edizione e che quest’anno, sempre nel suggestivo scenario del Resort La Bruca di Scalea, tra i premiati ha annoverato Zeudi Di Palma, Miss Italia 2021.

Una serata che, nonostante sia stata segnata dalla gran calura, ha visto una buona partecipazione di pubblico, tra i quali molti titolari di attività ai quali l’ideatore del Premio Virgilio Minniti ha inteso consegnare un attestato. Nel corso della serata, allietata dal giovane sassofonista Daniele Palma, molti gli spunti di riflessione circa le condizioni da creare per far si che non si debba abbandonare la terra di origine, almeno non per necessità.

Tra i premi speciali attribuiti, allo scrittore e giornalista Rai Gennaro Cosentino, al presidente della Cave del Sole Lagonegro Nicola Carlomagno; poi ancora riconoscimenti per lo scrittore e cultore per eccellenza del Cedro Prof. Franco Galiano, per lo storico organizzatore di tornei Silvio Tenuta, per il presidente delle UNPLI Cosenza Antonello Grosso La Valle.

Ammirevole il coraggio di tanti giovani che con orgoglio hanno rivendicato l’impegno sul territorio, lanciando un importante messaggio di speranza verso le future generazioni. “ In seguito al mio percorso di esperienza maturate, ho sentito il dovere di dedicare un momento a chi ogni giorno mette in campo coraggio e impegno per realizzarsi nella terra di origine. Nelle parole degli ospiti della serata ho colto una voglia di fare e di non arrendersi che è uno dei messaggi più belli che voglio segnalare ed è quello che poi mi ha spinto ad istituire il Premio. Ringrazio chi mi è stato vicino in questo percorso e l’auspicio è che le virtù dei giovani possano avere le opportunità che meritano. Affinché ciò sia possibile – conclude Minniti – si deve creare un contesto virtuoso dove tutti devono essere sospinti dall’amore verso il proprio territorio e questo sentimento bisogna esternarlo con i fatti”.