Mer 17 Ago 2022
spot_img
HomeSportCalcioIl Cosenza lavora in vista della...

Il Cosenza lavora in vista della nuova stagione di Serie B

Comincia la nuova stagione dei rossoblù che si preparano ad affrontare il ritiro e i lunghi mesi di calciomercato.

Ad una settimana dal ritiro, in programma per l’8 luglio, il Cosenza ha già ufficializzato il primo colpo di mercato targato Gemmi che, nel contempo, sta lavorando su altri quattro profili (oltre al portiere Gori) da portare, se possibile, anche in ritiro. Il mercato dei rossoblu è iniziato con l’annuncio di D’Urso nelle scorse ore, mentre si sondano le piste per Michele Cavion, Andrea Meroni (che ha già vestito in passato la casacca rossoblù), Enrico Brognola e un possibile ritorno di Camporese che, dopo la splendida stagione dello scorso anno proprio con i colori del Cosenza, è rientrato al Pordenone.

Al momento, con il solo arrivo di D’Urso, c’è ancora lavoro (e tempo) da fare per portare rinforzi nei vari reparti, a partire dalla porta dove, però, sembra cosa fatta l’arrivo di Gori per sostituire Vigorito e affiancare Matosevic. Il reparto difensivo è quello che appare più solido ma il Cosenza lavora per l’arrivo di Meroni e la riconferma di Camporese (oltre al “colpo grosso” Gallo per la corsia sinistra); il centrocampo, reparto su cui concentrare maggiormente le forze insieme all’attacco, ha già visto arrivare D’Urso e si attende per Cavion, per gli esterni ancora non si parla di possibili sostituti di Di Pardo, Situm e Liotti. per quanto riguarda il reparto più avanzato il Cosenza al momento ha a disposizione quattro pedine: Larrivey, Pandolfi, Zilli e Sueva.

Le prime uscite e la Coppa Italia

L’8 luglio comincia il ritiro dei lupi a Sarnano e si inizia a pensare alle amichevoli precampionato di cui ancora non si sa granché ma si starebbe lavorando per una incontro tra Benevento e Cosenza per fine luglio che andrebbe a chiudere la preparazione prima del primo incontro ufficiale della stagione programmato per domenica 7 agosto: i trentaduesimi di Coppa Italia in casa del Bologna.