Lun 15 Ago 2022
spot_img
HomeAttualitàEconomiaBrutte notizie per gli automobilisti calabresi:...

Brutte notizie per gli automobilisti calabresi: il costo dell’Rc auto torna a salire

Brutte notizie per gli automobilisti calabresi: anche il costo dell’Rc auto è tornato a salire, tant’è vero che, come evidenziato dall’Osservatorio di Facile.it, a luglio 2022 per assicurare un veicolo a quattro ruote in Calabria occorrevano, in media, 526,62 euro, vale a dire il 5,9% in più rispetto a inizio anno.

Nonostante l’incremento sia più basso rispetto alla media nazionale (+8,6%), la regione si conferma essere la seconda area di Italia, dove, lo scorso mese, sottoscrivere la polizza Rc auto costava di più, posizionandosi dopo la Campania.

Ad incidere sul trend al rialzo non solo il fatto che molte delle scontistiche messe in atto dalle compagnie durante la pandemia si stanno esaurendo, ma anche che i costi dei sinistri stanno crescendo a causa dell’inflazione.

Confrontando la tariffa media Rc auto di luglio 2022 con quella di gennaio emerge come si sia registrato un andamento differenziato a seconda delle aree: a guidare la classifica degli incrementi è la provincia Vibo Valentia (+9,2%, 588,70 euro), seguita da Cosenza (+7,6%, 464,71 euro), Crotone (+7,2%, 664,42 euro), e, staccata di un soffio, Reggio Calabria (+6,9%, 549,71 euro).

Chiude la classifica Catanzaro, unica provincia in leggera controtendenza e che conserva valori pressocché identici a quelli rilevati a inizio anno (-1,6%, 453,74 euro).

In valori assoluti, a luglio 2022, Crotone si è confermata la provincia più costosa della regione, Catanzaro la più economica. I dati completi dell’osservatorio RC auto in Calabria sono disponibili a questo link: https://www.facile.it/assicurazioni/osservatorio/rc-auto-calabria.html