Sab 1 Ott 2022
spot_img
HomeAttualitàSalute&Benessere“Bonus psicologo”, boom di domande in...

“Bonus psicologo”, boom di domande in Calabria: ecco quando scadono i termini

Boom di richieste per il bonus psicologo anche nelle cinque province della Calabria. Le domande sono partite il 25 luglio scorso e potranno essere presentate all’Inps fino al 24 ottobre di quest’anno.

In tutta la regione, fino ai primi di agosto, sono già state presentate oltre 5mila istanze. Il contributo nella misura massima di 600 euro per persona, modulato in base all’Isee del richiedente, è erogato una sola volta e può essere utilizzato come un voucher per scontare fino a un massimo di 50 euro per seduta.

Le sedute devono essere tenute da professionisti regolarmente iscritti all’elenco degli psicoterapeuti all’interno dell’albo degli psicologi, che hanno comunicato al proprio ordine professionale di appartenenza la propria adesione all’iniziativa. Alla scadenza delle domande, saranno elaborate le graduatorie degli aventi diritto in base alle risorse disponibili.

Il beneficio sarà erogato prioritariamente alle persone con Isee più basso, in base all’ordine di arrivo della domanda. Numeri di gran lunga superiori alla platea di possibili beneficiari. I fondi sono solo 10 milioni di euro e non saranno sufficienti a coprire tutte le domande che, in tutta Italia, già alla fine di luglio superavano quota 123.493.

Il “Contributo per sostenere le spese relative a sessioni di psicoterapia” (cosiddetto Bonus psicologo) è una misura volta a sostenere le persone in condizione di ansia, stress, depressione e fragilità psicologica, a causa dell’emergenza pandemica e della conseguente crisi socio-economica, che siano nella condizione di beneficiare di un percorso psicoterapeutico.

Il “Contributo per sostenere le spese relative a sessioni di psicoterapia” è rivolto a tutte quelle persone che hanno avuto gravi ripercussioni psicologiche a causa della pandemia e non solo.