Dom 2 Ott 2022
spot_img
HomeCostume & SocietàCulturaVaccarizzo, successo per la Rassegna del...

Vaccarizzo, successo per la Rassegna del costume arberesh: si lavora già alla 40esima edizione

«Tra gli eventi regionali che resistono, edizione dopo edizione, al trascorrere del tempo e alle mode del momento, la Rassegna del costume arbëresh ha confermato anche quest’anno la sua intramontabile forza e capacità di promuovere, oltre i confini territoriali, storia, radici comuni ed identità delle comunità dell’Arberia».

È quanto dichiara il sindaco Antonio Pomillo che, esprimendo soddisfazione per la riuscita di quella appena archiviata, fa sapere che si sta già lavorando alla 40esima tappa, un traguardo che continua a fare del salotto diffuso di Vakarici un punto di riferimento importante nella valorizzazione e promozione culturale.

Il primo cittadino coglie l’occasione per ringraziare Italo Elmo, direttore artistico e presidente della giuria composta da Franca Vita, Teresa Rossi, Giulia Pacella, Maria Paolina Chinigò, Mimoza Bekteshi e Andrea Kokeri e, per il suo contributo nella presentazione del rituale del matrimonio e delle consuetudini delle nozze, Gennaro De Cicco.

Tracce e suggestioni di come veniva celebrato il matrimonio nella zona dell’Arbëria sono stati evidenziati dai canti lirici di Gëzim Xhaxhaj, cantante lirico e folk.

Nusja Arbereshe di Cervicati, comunità che, pur non parlando più la lingua originaria arbëreshe, mantiene intatta parte della cultura materiale e immateriale; Zëmi Valen di San Benedetto Ullano con il canto della vestizione della sposa e il Gruppo di Vaccarizzo Albanese che ha portato in scena la preparazione dei dolci confezionati nella settimana della sposa.

Sono, questi, i gruppi vincitori a pari merito della 39esima edizione della rassegna dedicata ai rituali del matrimonio nella società tradizionale arbëreshe (ritualet e martesës në shoqërinë tradicionale arbëreshe).