Mar 27 Set 2022
spot_img
HomeAttualitàCatanzaro, cambio al vertice dei carabinieri:...

Catanzaro, cambio al vertice dei carabinieri: il colonnello Montanaro: al suo posto Mazzullo

Cambio al vertice del Comando provinciale dei Carabinieri di Catanzaro. Dopo tre anni di attività, il colonnello Antonio Montanaro, insediatosi a settembre 2019, lascerà la città per raggiungere Roma dove assumerà il prestigioso incarico di Capo ufficio criminalità organizzata e terrorismo allo Stato maggiore del Comando generale dell’Arma dei Carabinieri.

L’ufficiale, originario di Martina Franca (Taranto), con alle spalle una notevole esperienza maturata sull’intero territorio nazionale, ha guidato il Comando provinciale di Catanzaro in questi ultimi tre anni, caratterizzati da numerose operazioni di contrasto alla criminalità’ comune e organizzata.

Nel 2019, le operazioni “Crisalide 3” nel lametino e “Orthrus” nell’area delle pre-serre catanzaresi; a maggio del 2020 l’operazione “Oro verde” a Sellia Marina, in cui oltre al sequestro di 10.000 piante di marijuana coltivate in una serra di 3.000 metri quadrati, anche l’arresto di 8 indagati, nel novembre 2020 l’operazione “Farmabusiness”.

A marzo del 2021 l’operazione “Bing Bang”, ad aprile del 2021 l’operazione “The Keys”, a maggio del 2021 le operazioni “Alibante” (completata nel febbraio 2022 con il sequestro di beni mobili e immobili per un valore di oltre 7 milioni di euro) e “Anteo”, a ottobre del 2021 le due operazioni antidroga “Aesontium” e “Drug family”, condotte in collaborazione con la Questura del capoluogo.