Mar 27 Set 2022
spot_img
HomeCronacaSerra San Bruno, l’intera comunità si...

Serra San Bruno, l’intera comunità si ferma per l’ultimo saluto alla piccola Sofia

Si sono celebrati ieri a Serra San Bruno i funerali della piccola Sofia, la bambina morta per una grave malattia all’ospedale Bambin Gesù di Roma.

Ad officiare le esequie è stato don Biagio Cutullè, dopo che una comunità intera ha atteso, dalla capitale, l’arrivo del feretro.

“L’unica parola per descrivere questa morte -ha detto il parroco -è il silenzio”. Ed ancora: “Brilla più che puoi stellina nostra” hanno scritto amici e parenti su uno striscione.

Tutte le attività commerciali, ieri, sono rimaste chiuse. Saracinesche abbassate a Serra ed eventi annullati, come facilmente prevedibile.

Al termine delle esequie, la piccola bara bianca è uscita dalla chiesa accolta da un lungo e scrosciante applauso e dai palloncini a forma di rosario lanciati in cielo. Subito dopo, il feretro è stato accompagnato a piedi al cimitero di Serra San Bruno.

La bambina alla fine di agosto era stata trasportata d’urgenza al Bambin Gesù per una insufficienza epatica, ma per lei non c’è stato nulla da fare.