Gio 29 Set 2022
spot_img
HomeAttualitàIl panino saninazzo Mi ‘Ndujo sbarca...

Il panino saninazzo Mi ‘Ndujo sbarca al “Festival del Peperoncino” di Diamante

E’ partita ieri, mercoledì 7, con il taglio del nastro della 30esima edizione del Festival del Peperoncino, a Diamante, la nuova esperienza itinerante di Mi ‘Ndujo che fino a domenica 11 settembre, proporrà nel corner che richiama lo stile tipico degli show food distribuiti tra Rende, Cosenza e Roma, tutto il gusto e l’autenticità del Panino Sanizzo. Street e fast food, sì, ma con ingredienti rigorosamente Made in Calabria.

La partecipazione all’evento che ha ormai superato il quarto di secolo e che ogni anno porta nella Città dei Murales, visitatori da tutto il mondo, segue a quella delle Festival delle Alici di Fuscaldo dove MI ‘NDUJO ha fatto conoscere la propria filosofia: educare al gusto e promuovere le produzioni agroalimentari locali.

Il loro inimitabile hamburger genuino, il numero uno dei panini calabresi, è – infatti – creato artigianalmente con materia prima Made in Calabria. Infornato al momento e a vista, al suo interno, al posto del classico cheese o cheddar, c’è il caciocavallo di latte; per la cipolla si utilizza solo quella rossa di Tropea Calabria IGP. Tutti i prodotti sono a km0 ed alcuni di loro portano il nome di città calabresi, come Bisignano, Acri.

Ed è proprio il panino ACRI (con salsiccia, friggitelli, patate della Sila e maionese), insieme al MI ‘NDUJO (salsiccia, caciocavallo tutto latte, ‘nduja di Spilinga e patate della Sila), i gustosi e richiestissimi cavalli di battaglia dell’esperienza imprenditoriale calabrese, al primo posto nelle classifiche di gradimento degli utenti di Tripadivsor, ristorante green e plastic free, che sarà proposto nel corso della kermesse dedicata agli amanti del piccante.