Lun 28 Nov 2022
spot_img
HomePoliticaIn pensione a 55 anni: per...

In pensione a 55 anni: per l’ex governatore Scopelliti vitalizio da 4700 euro al mese

Un vitalizio da ben 4.694 euro lordi: è questo l’importo dell’assegno mensile che verrà erogato all’ex presidente della Giunta regionale ed ex presidente del Consiglio regionale, Peppe Scopelliti per i suoi 11 anni trascorsi alla Regione.

Lo stesso è stato al centro di alcune vicende giudiziarie che lo hanno visto condannato a 4 anni e 7 mesi di reclusione per il reato di falso in atto pubblico, commesso durante il mandato di sindaco di Reggio Calabria.

A stabilire, oggi, la spettanza è una determinazione del Settore Risorse umane del Consiglio regionale che ha quantificato la spettanza da corrispondere a Scopelliti ai sensi della normativa prevista dalla legge regionale 3 del 1996.

Secondo quanto si desume dal provvedimento dirigenziale, Scopelliti ha fatto richiesta a fine marzo affinché «gli venga liquidato e corrisposto il vitalizio per il mandato di consigliere regionale svolto nella VI, VII e IX legislatura».

L’atto del Burc della Regione stabilisce di «quantificare l’assegno vitalizio, da corrispondere all’ex consigliere Giuseppe Scopelliti, che oggi ha 55 anni ,per il mandato di Consigliere regionale svolto nella VI, VII e IX legislatura, in euro 4.694,30 lordi mensili».

La spesa, secondo l’atto verrà calcolata nella “Missione 01” del bilancio 2022/2024 del Consiglio Regionale, con scadenza nell’esercizio 2022, che ne presenta la necessaria disponibilità. Il vitalizio sarà corrisposto a decorrere dal 1°ottobre 2022.