Ven 2 Dic 2022
spot_img
HomeCostume & SocietàIl Presepe vivente di Jonadi: un’atmosfera...

Il Presepe vivente di Jonadi: un’atmosfera in cui si torna “indietro nel tempo”

Si svolgerà lunedì 26 dicembre, nel suggestivo centro storico di Jonadi e nello scenario naturale delle grotte il “Presepe Vivente” ideato e organizzato dalla Pro Loco di Jonadi con il patrocinio dell’Amministrazione Comunaleguidata dal sindaco Fabio Signoretta. Dopo anni di stop giunge finalmente alla sua 24esima edizione, in un’atmosfera certamente emozionante in cui i visitatori avranno la possibilità di tornare “indietro nel tempo”.

“È con molto entusiasmo che ci accingiamo a mettere in moto la macchina organizzativa” – dice il Presidente della Pro Loco Enzo Pesce- “con tante novità e il desiderio di attrarre e coinvolgere sempre più visitatori a rivivere l’esperienza del Presepe Vivente di Jonadi.”

Obiettivo degli organizzatori è quello di coinvolgere l’intera popolazione, le tantissime realtà locali presenti sul territorio e la consulta delle associazioni da poco costituita.

La manifestazione avrà luogo nel centro storico di Jonadi per poi concludersi nelle suggestive Grotte di Tufo dove la rappresentazione culminerà nel quadro rappresentativo della Natività. Il borgo tornerà a trasformarsi per l’occasione nell’antica Betlemme in miniatura in cui ogni casa verrà addobbata come una piccola bottega in cui verranno mostrate le vecchie professioni contadine/artigiane dell’epoca: filatori, pastori, battitori di grano, fabbri, vasai, antichi bazar.

Un evento che si preannuncia come momento di grande richiamo, infatti il desiderio di rivederlo e riviverne le emozioni è grande, una manifestazione che coinvolgerà tutto il paese, con oltre un centinaio di interpreti tra artigiani e maestranze contadine.