Lun 28 Nov 2022
spot_img
HomeCronacaPallavolo, atlete vibonesi e catanzaresi derubate...

Pallavolo, atlete vibonesi e catanzaresi derubate durante una gara

Brutto episodio l’altra sera presso il Palagiovino di Catanzaro nel corso della gara di pallavolo femminile tra Todosport e Stella Azzurra.

Mentre le squadre si davano battaglia sul terreno di gioco, qualcuno, senza che nessuno se ne accorgesse, si è intrufolato negli spogliatoi ed ha svuotato per bene i portafogli delle atlete delle due squadre.

Un gesto deprecabile – scrive la società vibonese Todosport – che ha colpito e non poco le due società, e che non fa certo onore alla struttura ospitante, che a questo punto si può definire a rischio furto. È incredibile che qualcuno si sia intrufolato negli spogliatoi, indisturbato ed abbia compiuto questo atto che definire vile è poco.

Derubare a ragazze che fanno della pallavolo la loro passione e sicuramente non si aspettano atti del genere in questi contesti, fa capire la pochezza di chi ha compiuto tutto ciò”.

A tutte le atlete, sia quelle catanzaresi che a quelle vibonesi, non è rimasto altro che prendere atto di quello che era accaduto senza poter far nulla in quanto si sono accorte di quello che era successo una volta arrivate a casa. I ladri hanno fatto in modo di non farsi accorgere di nulla, lasciando tutto in perfetto ordine.

“Sicuramente – si legge ancora in una nota – qualcosa di non improvvisato, ma ben pianificato. Il gesto è di chi lo fa non di chi lo riceve, si dice. Per il futuro si consiglia alle squadre che saranno ospitate al PalaGiovino, ed alle atlete di casa, di ricorrere alla vecchia e cara Borsa Valori, dove inserire tutto e da trasportare sul campo, lontana da mani lunghe di qualche manigoldo.

La TodoSport e la Stella Azzurra sono legate da profondo rispetto ed amicizia reciproca ed è ovvio per la TodoSport che la società amica sia anche essa parte lesa e non abbia nessuna colpa. Rimane l’amarezza e la delusione per quanto accaduto”.