Gio 2 Feb 2023
spot_img
HomePoliticaMaxi regalo di Natale di 5.500,00...

Maxi regalo di Natale di 5.500,00 euro per gli onorevoli, è bufera

Mentre fuori dai palazzi della politica la crisi economica imperversa, è in arrivo per i deputati un “regalo di Natale”.

Nonostante il taglio dei parlamentari che ha interessato la nuova legislatura, facendo scendere il numero degli eletti alla Camera da 630 a 400, in arrivo un “maxi bonus natalizio” per i deputati.

La determina di Montecitorio è stata firmata giovedì 24 novembre dal Collegio dei questori composto dai deputati Paolo Trancassini di Fratelli d’Italia, Alessandro Manuel Benvenuto della Lega e Filippo Serra del Movimento 5 Stelle. Ricordiamo che la sua funzione, come precisato sul sito della Camera, è quella di “curare il buon andamento dell’Amministrazione” e di “elaborare annualmente il progetto di bilancio interno”.

L’incremento del bonus per gli onorevoli è inizialmente passato sotto silenzio. Nelle ultime ore la notizia è stata però riportata prima da ‘Repubblica’ e poi rilanciata da altri quotidiani e social, scatenando una bufera contro il governo.

Secondo quanto si apprende, il provvedimento è finalizzato a sposare “le esigenze individuali” dei deputati e “l’aggiornamento tecnologico” nell’ambito delle dotazioni d’ufficio.

Nella passata legislatura il rimborso spese per l’acquisto di nuovi dispositivi informatici ammontava a 2.500 euro a testa, adesso è salito fino a 5.500. Ben oltre la metà in più di quello del 2018. Da qui l’esplosione delle polemiche.